Incendi. WWF: Brucia ancora oasi Cratere degli Astroni a Napoli

Brucia ancora il cuore selvaggio di Napoli. L’incendio nella Riserva naturale dello Stato nel Cratere degli Astroni, Oasi WWF, che sembrava domato, domenica mattina, 16 luglio 2017, ha riacquistato vigore. Dalla mattina gli elicotteri hanno ripreso ad operare incontrando, però, notevoli difficoltà a causa del forte vento. Per queste ragioni è stato richiesto l’intervento di un canadair, inviato da Lamezia Terme. Sulle fiamme è stato inviato anche un elicottero più potente, meno sensibile al vento. Il canadair prima di intervenire sulla riserva ha effettuato lanci fuori dal cratere perché, intanto, le fiamme, propagatesi anche esternamente all’area dell’oasi, mettevano in pericolo alcune abitazioni vicine alla riserva. Si tratta di una situazione di grande pericolo per i tesori di natura custoditi nel cratere di Astroni, il giardino segreto di Napoli.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.