Seguici su

Eventi

Martedì 9 luglio Regione Piemonte e Arpa Piemonte presentano la Relazione sullo Stato dell’Ambiente 2024

Martedì 9 luglio 2024  Regione Piemonte e Arpa Piemonte presentano la Relazione sullo Stato dell’Ambiente 2024 Noi e l’ambiente con un evento che si svolge alle ore 16.30, al Museo Regionale di Scienze Naturali  in via Accademia Albertina 15, Torino.

La Relazione, realizzata ogni anno da Arpa Piemonte e Regione Piemonte, rappresenta uno strumento fondamentale per comprendere lo stato di salute dell’ambiente ed illustrare a tutti i cittadini, tecnici e portatori di interesse, le politiche e le azioni in atto sul territorio regionale.

La Relazione sullo Stato dell’Ambiente del Piemonte viene presentata il 9 luglio nella mattinata con una Conferenza stampa dedicata ai giornalisti, ai professionisti del settore, alla stampa e, nel pomeriggio, con un incontro aperto al pubblico, nel Museo Regionale di Scienze Naturali di Via Accademia Albertina, 15 a Torino.

Il programma della giornata del 9 luglio 2024

al mattino

  • h. 9.30-12.30 – il corso “I dati ambientali: una sfida per i giornalisti”, destinato ai professionisti dell’informazione e accreditato presso l’Ordine dei Giornalisti
  • h. 13.00-13.30 – la conferenza stampa di presentazione istituzionale

al pomeriggio

  • h. 16.30-18.00 – la presentazione pubblica dell’edizione 2024 della Relazione.
    Il focus di quest’anno sarà rivolto ad alcuni temi considerati di particolare interesse: la qualità dell’aria e la forestazione urbana come strumento di adattamento al cambiamento climatico.Interverranno:
    Secondo Barbero – Arpa Piemonte
    Elena Porro – Regione Piemonte
    Micaela Demichela – Politecnico di Torino
    Claudia Traina – Fondazione Compagnia San Paolo
    Alfonso Carlone – Istituto Avogadro, progetto RespirAVOCoordinerà il dibattito Silvia Rosa-Brusin

Con l’occasione verrà proiettato il video ‘Conoscenza è cambiamento’.

ARPA Piemonte ha anche presentato recentemente il suo bilancio sociale nelle tre dimensioni: ambientale, economica e sociale che raccontano Arpa e il lavoro che il personale dell’Agenzia quotidianamente fa per l’ambiente del Piemonte.
877 persone che nel 2023 hanno:

  • analizzato più di 63.000 campioni (per 930.000 parametri circa)
  • effettuato più di 10.000 sopralluoghi
  • prodotto quasi 12.000 relazioni e pareri tecnici
  • emesso circa 250 notizie di reato e più di 700 sanzioni amministrative
  • realizzato più di 9.000 bollettini e previsioni
  • accolto più di 4.000 contatti tramite l’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
  • gestito più di 1.200 esposti e segnalazioni per emergenze e criticità ambientali
  • pubblicato quasi 400 notizie sul sito www.arpa.piemonte.it
  • esaudito circa 16.500 richieste automatiche di dati meteo-idro-nivologici scaricate dal sito
  • realizzato 14 concorsi
  • assunto 55 persone
  • permesso di raggiunge più di 16.000 follower su X, 2.300 su Instagram e 2.000 iscritti al canale  YouTube
  • ospitato 820 studenti in occasione della manifestazione di Porte Aperte Scuole
  • formato 744 docenti

Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Eventi

Si é chiusa a Bologna la riunione ministeriale dei G7 su Scienza e Tecnologia

Si è tenuta a Bologna e Forlì dal 9 all’11 luglio la riunione ministeriale dei G7 su Scienza e Tecnologia in particolare la riunione ministeriale del ‘Gruppo dei 7’ dedicata a Scienza e Tecnologia presieduto dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini.

Il meeting ha visto i Ministri di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti d’America e Unione Europea a confrontarsi sulla centralità della scienza e della ricerca nel garantire un futuro più equo e sostenibile e discutere le possibili iniziative condivise per raggiungere questo ambizioso obiettivo.

I lavori si sono svolti presso il Tecnopolo di Bologna in più sessioni, ciascuna focalizzata su alcuni temi prioritari individuati dalla Presidenza italiana: sicurezza ed integrità della ricerca scientifica, scienza aperta e comunicazione scientifica; grandi infrastrutture di ricerca; ricerca su tecnologie nuove ed emergenti, energia nucleare e spazio; cooperazione con l’Africa nei settori della ricerca e dell’innovazione; protezione dei mari e dell’oceano e della loro biodiversità.

La Presidenza italiana ha anche organizzato quattro side events con focus su alcune tematiche principali.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Eventi

Il programma di #CURAMI la XIIIma edizione di Earthink Festival dal 5 al 21 settembre 2024

Dal 5 al 21 settembre 2024 ritorna Earthink Festival, #CURAMI  è il titolo della XIIIma edizione che si svolgerà quest’anno tra Torino, la Valchiusella e l’Astigiano. (altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Acqua

Terra Madre Salone del Gusto 2024: We Are Nature dal 26 al 30 settembre a Torino, Parco Dora

Torna Terra Madre Salone del Gusto 2024: We Are Nature dal 26 al 30 settembre a Torino, Parco Dora per individuare una nuova prospettiva che metta gli esseri umani dentro la natura, come parte del tutto.

Questo percorso è il frutto delle riflessioni che Slow Food ha avviato e condiviso a livello italiano e internazionale con la rete di soci, produttori e artigiani, cuochi, pastori e pescatori, istituzioni, realtà della società civile e partner in quasi 40 anni di storia dell’associazione (1986 nascita di Slow Food Italia) e in 20 anni di Terra Madre (2004 la prima edizione).

Il sito presenta il programma e un primo catalogo di espositori del Mercato e una prima tranche del programma di conferenze, Laboratori del Gusto e Appuntamenti a Tavola. A questi si aggiungono nei prossimi mesi molte altre presentazioni e degustazioni, e poi gli appuntamenti organizzati negli spazi dei partner e delle istituzion, e gli eventi Off organizzati in città cui possono contribuire con le proprie proposte circoscrizioni, associazioni, enti culturali e ricreativi.

Centrale, tra le tematiche, la riflessione sulle principali questioni di attualità – come la crisi climatica, il ruolo delle multinazionali nel sistema alimentare, la giustizia lungo la filiera del cibo, il futuro delle aree interne e delle terre alte, la concreta possibilità di nutrire l’umanità attraverso modelli agricoli che rispettino la natura -, grazie ai contributi di nomi di fama internazionale e alle testimonianze di attivisti e produttori.

Ad accogliere le persone in visita alla manifestazione i 3 mila delegati da 120 Paesi e gli oltre 600 espositori del Mercato italiano e internazionale. Tra questi sono circa 180 i Presìdi Slow Food che partecipano dall’Italia e dall’estero, un terzo in più rispetto a due anni fa. Tra le novità di quest’anno, l’ingresso riservato a buyer, operatori del settore, giornalisti e soci Slow Food dall’Italia e dall’estero – giovedì 26 dalle 10 alle 15 – che possono così visitare il Mercato e conoscere gli espositori in anteprima.

Organizzata da Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte, con il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, del Ministero del Turismo e del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Italian Trade Agency, la 15esima edizione della più importante manifestazione internazionale dedicata al cibo buono, pulito e giusto per tutte e tutti e alle politiche alimentari pone l’accento sulla necessità di una nuova relazione con la natura, attraverso il cibo, l’elemento più potente che ci riconduce alla terra, scegliendo come claim We Are Nature.

L’edizione 2024 di Terra Madre Salone del Gusto è resa possibile grazie a istituzioni e realtà private che a oggi hanno già confermato il loro supporto, tra questi citiamo i Main Partner: Camera di Commercio di Torino, Demeter, Iren, Lavazza Group, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy, Reale Mutua, UniCredit. Gli Inkind Partner: Acqua S.Bernardo, BBBell, Bormioli Luigi, Coop, Liebherr, Consorzio del Parmigiano Reggiano. I Green Partner: Anemotech, Cuki, GTT, Guillin Italia Spa, Planet Smart City, Ricrea e Tucano. Gli Area Partner: Environment Park, Fondazione Fossano Musica, FSC Italia, Gruppo ASA, Renault, Ricola e Sebach. Gli hospitality Partner: Federalberghi Torino, Terre Reali del Piemonte e Turismo Alpmed. Il sostegno di Consulta delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e della Liguria, Fondazione Compagnia di SanPaolo, Fondazione CRT. Partner culturale è l’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale. Mobility Partner è Bus Company.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB