Si gira sulla ISS The Callenge il primo film nello spazio dal regista Klim Shipenko con l’ attrice russa Yulia Peresild

Per 10 giorni la Stazione Spaziale Internazionale ISS si è trasformata nel primo set cinematografico in orbita dopo l’arrivo dell’attrice Yulia Peresild con il regista Klim Shipenko, che resteranno 12 giorni in orbita per filmare alcune scene del film The Callenge. Con loro è arrivato sulla navetta russa Soyuz il cosmonauta Anton Shkaplerov, che resterà in orbita fino a marzo.

The Challenge racconta la storia di un cosmonauta che perde conoscenza proprio mentre è in volo nello spazio che rende necessario operarlo al cuore a gravità zero per tenerlo in vita.

The Challenge sarà il primo film girato nello spazio, a 354 km da Terra.
la troupe rientrerà sulla terra il 17 ottobre. Sia l’attrice che il regista, per le riprese di The Challenge, si sono dovuti sottoporre ad un addestramento estenuante presso cosmodromo di Baikonur.

Nella pellicola The Challenge, Yulia Peresild interpreterà un medico russo, Shkaplerov, Novitskiy e Dubrov invece la assisteranno e probabilmente avranno un piccolo ruolo nel film. Per l’occasione Shipenko non avrà soltanto il ruolo di regista, ma dovrà improvvisarsi anche scenografo, truccatore e ovviamente direttore della fotografia e operatore alla macchina.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay