Volvo sperimenta Vera, il primo TIR elettrico a guida autonoma

Volvo ha presentato Vera il suo TIR elettrico a guida autonoma che sarà già utilizzato, nel porto di Goteborg, per lo spostamento di merci e container da un centro logistico della compagnia di navigazione a un terminale di simistamento.

Volvo Vera non ha una cabina e ha un design esterno molto simile a quello di un’auto sportiva. Il suo sistema di guida senza pilota si basa su un’infrastruttura tecnologica che gli consente di geolocalizzare la propria posizione con precisione
Volvo Vera ha un motore Volvo Trucks Electric Powertrain da 186 Kw (250 Cv), capace di un’autonomia di circa 300 Km ad una velocità operativa al momento limitata a 40 Km/h.
Il mezzo ha un basso livello di rumorosità e zero emissioni, che ne permettono un utilizzo fin da ora in contesti industriali come porti o centri logistici nei quali l’impatto ambientale da inquinamento è molto elevato.

Secondo Mikael Karlsson, vicepresidente soluzioni autonome di Volvo Trucks: “I trasporti autonomi con bassi livelli di rumore e zero emissioni di scarico hanno un ruolo importante nel futuro della logistica e andranno a vantaggio sia delle imprese sia della società. L’obiettivo è quello di realizzare un sistema collegato composto da diversi veicoli Vera monitorati da una torre di controllo in modo da consentire un flusso continuo e costante che risponda alle esigenze di maggiore efficienza, flessibilità e sostenibilità”.

Volvo Group ha 100 mila dipendenti e 12 marchi per camion. Il gruppo ha 12 mila ingegneri dedicati alla tecnologia di guida autonoma e pronti a portare le iniziative a corredo in settori come il trasporto pubblico, il trasporto di merci, la raccolta dei rifiuti, la costruzione, l’estrazione mineraria, la silvicoltura e altro ancora.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.