TedXTorino Genius Ex Machina, perché la genialità va celebrata e diffusa

Dal cerotto fotovoltaico che rigenera la pelle alle cellule staminali che sentono la musica, dalla robotica educativa all’ingegneria aereospaziale, dalla levitazione magnetica per il trasporto urbano alle case in cemento realizzate con stampa 3D, sono questi alcuni dei temi del prossimo TEDxTorino in calendario il 10 febbraio e dedicato al genio di Leonardo Da Vinci a 500 anni dalla sua morte.

E’ nato un TedX dedicato a Technology – Enterteinment – Design, una sorta di proto-TED rinascimentale , in cui Leonardo sembra incarnare perfettamente i valori dell’organizzazioneamericana nata nella Silicon Valley nel 1984 con l’obiettivo di andare alla ricerca di idee che meritano di essere diffuse per condividerle.

A proposito di Leonardo da Vinci esistono centinaia di biografie e quasi sempre è descritto come un genio universale inarrivabile, dotato di capacità sovrumane. Ma questa è spesso un’immagine fuorviante, che rispecchia più l’incapacità degli osservatori di comprendere il suo straordinario talento che non le sue reali caratteristiche umane.

Leonardo è un uomo che grazie al suo spirito curioso, al desiderio smisurato di sapere e all’ambizione di affermarsi riesce a superare i propri limiti e ad affrontare difficoltà che avrebbero potuto schiacciare un animo meno determinato del suo.

500 anni dopo l’opera di Leonardo, fondata sulla certezza del valore della ragione e che riflette la connessione tra arte, scienza e tecnica, è uno spunto per porre le basi di un grande progetto di conoscenza «globale».La stessa missione che guida TEDx: dare voce a chi crede che tramite innovazione e tecnologia sia possibile migliorare il mondo e aiutare le persone a vivere meglio.

Saranno presenti 14 ospiti, ciascuno con una personale dote di genialità e con qualcosa di interessante da raccontare, 14 talenti che, come ingredienti mescolati insieme per creare il moderno Da Vinci.

A condurre l’evento sarà Silvia Bencivelli, giornalista scientifica, scrittrice e conduttrice radiotelevisiva.

Vai alla barra degli strumenti