fbpx

Rilasciate le API di Apple e Google per il contact tracing sugli smartphone

Dopo meno di un mese e mezzo di lavoro Apple e Google hanno rilasciato la versione definitiva delle interfacce di programmazione API per il tracciamento dei contatti di prossimità che utilizzando il Bluetooth consentiranno di creare abbastanza facilmente app come Immuni che hanno l’obiettivo di monitorare se i cittadini sono entrati in contatto con altri che siano risultati positivo al COVID-19.

Le API permetteranno di rilasciare le app per il “contact tracing” che dovrebbero essere di aiuto in caso di necessità per monitorare il numero di contatti avuti nei 14 giorni precedenti. Con la nostra autorizzazione, le notifiche possono essere lanciate da un’autorità sanitaria pubblica o governativa per inviarci una notifica nel caso abbiamo avuto contatti con qualcuno che ha segnalato di aver contratto il COVID-19.

Apple e Google hanno annunciato il loro contributo il 10 aprile, unendo le forze per trovare aiuti alla pandemia di COVID-19, con soluzioni che permettono l’utilizzo della tecnologia Bluetooth per aiutare governi e autorità sanitarie a contenere i contagi, promettendo “il rispetto della sicurezza e della privacy degli utenti”.

Le API di Apple e Google saranno sfruttate da 22 Paesi, Italia inclusa, e sono il passo decisivo per il lancio dell’app Immuni previsto entro fine mese.Apple e Google ricordano che alla base del loro sistema c’è la privacy, la volontarietà, l’anonimato e che l’uso del Bluetooth ha un basso impatto consumo energetico della batteria dei dispositivi.

Apple e Google ricordano: “La tecnologia è pra nelle mani delle autorità sanitarie di tutto il mondo: decideranno loro come usarla”Nelle ultime settimane, le nostre due società hanno lavorato insieme ad autorità sanitarie, scienziati, organizzazioni sulla privacy e leader dei governi di tutto il mondo per raccogliere contributi e indicazioni. La notifica di esposizione ha come obiettivo specifico l’avviso tempestivo, particolarmente importante per rallentare la diffusione della malattia dal momento che il virus si può diffondere in modo asintomatico”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay