Amazon Superstar. L’azienda di Jeff Bezos è ormai inarrestabile

Amazon si rafforza durante le crisi e anche questa emergenza ha esasperato il ruolo da protagonista di primo piano del gioiello di Jeff Bezos. 

Nuove assunzioni e un rally di borsa

I piccoli commercianti sono sempre più in difficoltà e Amazon non ha fatto altro che erodere le loro quote di mercato approfittando della situazione emergenziale legata al Covid19.

A metà marzo, il colosso aveva annunciato l’assunzione di 100 mila persone per far fronte all’aumento di domande in tutto il mondo a causa del Coronavirus, ma pochi giorni fa ha fatto sapere l’intenzione di assumere altre 75 mila persone.

Da quando è iniziato il lockdown, in tanti sono dovuti ricorrere ad Amazon a causa dei negozi chiusi e delle lunghe file fuori dai supermarket. I clienti hanno ordinato i prodotti più disparati: dalle mascherine, all’elettronica e l’alimentare.

“Siamo orgogliosi di annunciare che l’impegno dei 100 mila posti di lavoro è stato completato e che i nuovi dipendenti lavorano negli USA. Continuiamo a sperimentare un aumento della domanda e continueremo ad assumere creando ulteriori 75 mila posti di lavoro”

Nelle scorse settimane Amazon aveva annunciato di aver aumentato di due euro all’ora lo stipendio orario dei magazzinieri e addetti alla distribuzione fino alla fine di aprile. L’azienda ha inoltre fatto sapere di aver provveduto a due settimane di stipendio per i dipendenti costretti alla quarantena per aver contratto il Covid.

I massimi in borsa

Questo periodo di emergenza ha messo in crisi le borse a marzo, ma per Amazon le cose sono andate diversamente: ha toccato i massimi di sempre fino ad arrivare a 2.460 dollari ad azione.

Se Amazon assume Disney licenzia

Disney ha deciso di licenziare 43 mila persone a causa della chiusura dei parchi tematici e delle difficoltà a riaprire nei prossimi mesi. Il Wall Street Journal ha duramente criticato la scelta del management dell’azienda di topolino poichè non si sono diminuiti i compensi come tante aziende.

Leggi anche:  Paura da coronavirus: big come Sony e Amazon disertano Mobile World Congress di Barcellona, la più importante fiera al mondo di telefonia e telecomunicazioni

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay