Continua sul lago di Garda la costruzione della ciclovia dei sogni

Continua sul lago di Garda la costruzione della “ciclovia dei sogni” o della “ciclabile più bella d’Europa” . Il progetto, che sarà realizzato completamento entro il 2021, una ciclabile ad anello, lunga 140 chilometri, attorno al Lago di Garda che collega Capo

Reamol a Limone sul Garda fino al confine con il Trentino Alto Adige costeggiando la Statale 45 bis Gardesana, sarà collegata ad altre importati reti ciclabili come la Ciclovia del Sole Eurovelo 7 a Lazise oppure alla ciclovia Ven.To del fiume Po inserendosi in una rete ciclabile di circa mille chilometri.

Il progetto è rivolto al turismo, soprattutto straniero di provenienza dalla Germania, la pista ciclabile del lago di Garda attraverserà borghi e paesi con una forte attrattiva storica e culturale. Sarà adatto alle famiglie con percorsi protetti e facili da percorrere ma anche rivolto ai ciclisti più spregiudicati appassionati di mountain bike, così da mettere in connessione i paesi della riviera e della costa con quelli più interni.

Il primo tratto di due chilometri si trova appeso al costone e sospeso a circa 50 metri sul livello dell’acqua, realizzato con strumenti e procedure d’avanguardia che ha richiesto due anni di lavoro.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.