RePlaCe: dalla green economy alla finanza sostenibile

La necessità di raggiungere una sostenibilità ambientale e sociale entro breve termine è il principale motivo di interesse di una collettività sempre più sensibile e attenta a tale emergenza. Finanza, politica e mondo industriale hanno risposto a tale appello promuovendo nuovi modelli di policy, accordi e programmi per far fronte a tale esigenza globale.

Green bond, accordi UE Low carbon e la Circular Economy sono solo alcune delle soluzioni adottate per dare impulso alla rivoluzione green e a una transizione verso un orizzonte sostenibile.

RePlaCe, in collaborazione con Environment Park, e col supporto dei Distretti Leo 108 La (Toscana) e Ia 1 (Piemonte e Valle d’Aosta), organizza il secondo appuntamento in materia di Circular Economy, l’8 Maggio 2019 dalle ore 15.00 presso la Sala Kyoto del centro Environment Park di Torino.

Dopo il successo dello scorso anno sul tema della New Plastic Economy, quest’edizione tratterà il rapporto che lega il mondo dell’economia e della finanza con quello della sostenibilità, sia ambientale, sia sociale. Scopo della manifestazione è quello di analizzare tale intesa, che si presenta come uno dei più efficaci vettori per conseguire, oltre che uno sviluppo industriale responsabile, anche la realizzazione di piani d’investimento affidabili, grazie alla riduzione dei rischi connessi al territorio e al rispetto degli interessi del tessuto sociale.

Saranno ospiti del convegno rappresentanti del settore di rating finanziario, per spiegare nel dettaglio quali siano i presupposti che giustificano una valutazione positiva di un investimento e quale sia l’attuale orientamento dei maggiori fondi di risparmio. Delegati di fondi d’investimento, per spiegare i benefici connessi ad investimenti Green, le modalità operative adottate per darne esecuzione e quale influenza possa produrre la politica internazionale sul settore. Relatori della compagine industriale al fine di riportare una diretta testimonianza riguardo alle nuove policy assunte per migliorare i propri asset e ottenere benefici legati alla competizione sui mercati nonché all’accesso al credito. Professionisti appartenenti al settore tecnico e legale, per analizzare gli strumenti necessari alla messa a regime del nuovo sistema e le soluzioni normative utili a neutralizzare il c.d. “rischio amministrativo”, dal quale possono derivare complicazioni nell’esecuzione di opere e lavori, con conseguenti rischi per gli investimenti. Infine, rappresentanti del mondo delle istituzioni pubbliche, per considerare i benefici amministrativi e burocratici di cui possono giovare le aziende green nel comparto dei rapporti e appalti con i pubblici uffici.

L’evento è a partecipazione gratuita ed è valido per il riconoscimento dei CFP per i professionisti iscritti agli Ordini degli Ingegneri, Avvocati e Commercialisti della Provincia di Torino.

È possibile iscriversi all’evento attraverso il seguente link (posti limitati a 180 persone)

RePlaCe: dalla green economy alla finanza sostenibile

8 maggio 2019 ore 15:00 – Environment Park, Torino

Centro Congressi – Sala Kyoto – Via Livorno 58/60

Programma:

– Introduzione a cura di Edoardo Giusti e Nicola Antonicelli, Comitato Organizzatore Replace

– Saluti istituzionali da parte di Emanuela Barreri e Davide Damosso, Presidente e Direttore Operativo Environment Park

– Saluti istituzionali da parte di Gaetano Ferrara e Claudia Calamai, Presidenti Distretti Leo Ia 1 (Piemonte e Valle d’Aosta) e 108 La (Toscana).

– “Il nuovo trend degli investimenti sostenibili”

Andrea Lo Giudice – Research Manager – Infrastructure, Vigeo Eiris

– “La finanza sostenibile, driver dei nuovi investimenti a medio lungo termine”

Giuseppe Pastorelli – Fund Manager – AZ Fund Management SA

Marco Renne – Financial Partner – Azimut Capital Management

– “Green Bond, uno strumento finanziario di successo”

Laura Beltramo – Responsabile Financial Risk Management e Pianificazione Finanziaria – Iren Spa

– “L’economia circolare in Enel X: nuovo valore per il business”

Silvia Ruta – Sustainable Product Developer – Innovation & Product Lab – Enel X

– ” Politiche e pratiche di sostenibilità nella finanza di progetto ”

Roberto Mezzalama – Global Sustainability Leader and Senior Project Director – Golder Associates

– “Il rischio amministrativo negli investimenti in infrastrutture”

Gilberto Giusti – Titolare Giusti Studio Legale

– “Le autorizzazioni in materia ambientale: prospettive ed agevolazioni per aziende virtuose”

Raffaella Martini – Città Metropolitana di Torino – Responsabile Servizio Gestione Rifiuti

– “CIRCPRO: Smart Circular Procurement”

Stefania Crotta, Anna Maria Caputano – Responsabili di progetto per la Regione Piemonte

Moderano: Emanuele Aleotti e Marco Spena, Comitato Organizzatori Replace


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.