Arriva anche a Torino Gobee, il servizio di bikesharing senza stazioni

Da giovedì 2 novembre è attivo anche a Torino il servizio di Gobee.bike, il primo operatore di bikesharing a flusso libero ovvero senza stazioni dopo una fase pilota a Hong Kong e i lanci in Francia e Belgio. Gobee.bike si basa su biciclette di colore verde che non necessitano di stazioni di deposito e possono essere utilizzate attraverso un’applicazione per smartphone Android o iOS.

Le biciclette verdi di Gobee.bike sono facilmente riconoscibili.: per sbloccarle è possibile usare il codice QR presente su ogni mezzo  con la app. Dopo l’utilizzo, le biciclette possono essere lasciate in qualsiasi luogo pubblico adibito a parcheggio biciclette e bloccate manualmente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il costo del servizio è di 50 centesimi per 30 minuti. Gli utenti che creano il loro account nelle settimane successive al lancio potranno beneficiare di un deposito cauzionale promozionale, fissato per il periodo iniziale a 15 euro. I pagamenti avvengono tramite carte di credito e i principali metodi di pagamento elettronico.

Vai alla barra degli strumenti