WiFi4EU: l’Europa lancia la maxi rete di wifi gratuito per tutti i cittadini

Il Parlamento Europea ha approvato il nuovo programma comunitario WiFI4EU  per la creazione di connessioni Internet WIFI gratuite, senza condizioni discriminatorie per fornire le principali aree di tutte le città e paesi europei di un accesso internet wireless e gratuito entro il 2020

La Commissione Europea stanzierà 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, destinandoli all’installazione di antenne wi-fi ad alta velocità in tutti i paesi membri della UE distribuite in 6mila comunità sulla base dell’ordine d’arrivo delle richieste.

Ovviamente le credenziali di accesso alla rete di hotspot WiFi4EU saranno le stesse per cui si potrà spostare da una nazione all’altra utilizzando gli stessi dati di accesso come è già possibile con la rete  Eduroam, il network unificato a cui può accedere chiunque studi o lavori in una delle 6 mila università o centri di ricerca che vi aderiscono e che oggi è disponibile in 89 paesi del mondo.  L’accesso deve essere fornito nelle lingue dello Stato membro interessato e, se possibile, in altre lingue ufficiali dell’UE.

 

Per ottenere i fondi, gli enti pubblici dovranno coprire i costi operativi della rete per almeno tre anni e offrire agli utenti una connessione gratuita, facile da accedere e sicura:  i fondi comunitari potranno essere utilizzati solo il servizio non utilizza la pubblicità e dati personali a fini commerciali.

Una risoluzione del Parlamento Europeo prevede anche che anche network gratuiti locali potranno essere in grado di unirsi al nuovo sistema ed è probabile che la Commissione Europea proporrà degli incentivi per accellerare il passaggio al nuovo sistema.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.