GREAT_INNOVA_0, Il numero zero del festival dell’innovazione cuneese a PING il 10 novembre

La Provincia Granda con il suo sistema economico provinciale ha creato nel 2017 un valore aggiunto pari a 16,7 miliardi di euro, ed una crescita percentuale pari al +2,5% rispetto al 2016. Il cuneese è al 2° secondo posto nella Regione Piemonte per quello che riguarda l’apporto alla crescita del valore aggiunto regionale.

Per questo la provincia di Cuneo può considerarsi un modello di provincia innovativa in Italia che avrà il numero zero del suo Festival dell’innovazione sabato 10 Novembre presso PING Pensare in Granda in C.so Antonio Gramsci 1 a Cuneo.

L’idea di realizzare un Festival dell’Innovazione a Cuneo è di Cristian Ranallo, consulente di marketing e innovazione che ha ideato il progetto “Marketing e Innovazione nella Granda”, un progetto sociale ambizioso, con la visione di una provincia che possa diventare esempio nazionale di rinnovata sensibilità ai temi che stanno governando il mondo.

Sarà una giornata di condivisione, per una quarantina di partecipanti fra professionisti, imprenditori, studenti universitari per creare la struttura del 1° festival dell’innovazione cuneese 2019.

L’evento si divide in tre momenti due sessioni creative basate su Lego Serious Play e Design Thinking e una tavola rotonda con 5 professionisti che del futuro hanno fatto il loro mestiere

La giornata sarà introdotta da Cristian Ranallo: consulente di marketing strategico e innovazione, con esperienza in PMI e multinazionali, si è specializzato nella cultura d’innovazione e ha partecipato a numerosi eventi per l’ispirazione innovativa, hackathon e programmi di open innovation. Ha realizzato progetti di pianificazione strategica e di lancio e rilancio di brand cosmetici, nonché ideato e realizzato strumenti per migliorare l’efficacia nella vendita. Vivace sostenitore della contaminazione delle idee, Cristian è Marketing Manager presso uno dei nuclei di volontari più grandi d’Italia, TEDxTorino, nel quale collabora attivamente per sostenere lo sviluppo strategico del brand e migliorare l’esperienza di volontari, audience e partners.
La sessione di LEGO® SERIOUS PLAY sarà coordinata da un facilitatore certificato:
Giorgio Borgonovo (Business Transformation Engineer) aiuta le aziende a progettare, sviluppare e promuovere l’utilizzo di processi e strumenti che favoriscano la collaborazione, la condivisione della conoscenza, l’innovazione e la creatività con un approccio volto a perseguire la strategia aziendale e a coinvolgere tutti le persone interessate dal cambiamento.
La sessione di Design Thinking sarà coordinata da Paola Costa (consulente aziendale)
La tavola rotonda sul futuro di lavoro, aziende, istruzione e pubblica amministrazione, sarà moderata da Cristian Ranallo e interverranno: Lorenzo Basso, è Direttore Business Development e Digital innovation di MESA Srl (http://www.mesaconsulting.eu/it/) giovanissimo diventa protagonista delle prime comunità internet italiane. E’ stato il più giovane Presidente della Commissione attività produttive della Regione Liguria; parlamentare della Repubblica, ideatore e relatore della strategia italiana su “Industria 4.0”, componente della cabina di regia interministeriale che ha realizzato i piani nazionali “Italia 4.0” e “Impresa 4.0. Laura Milani è direttore di IAAD – The Italian University for Design (www.iaad.it). Cresce professionalmente in Carré Noir, agenzia internazionale specializzata in corporate & brand image, insegna “Comunicazione pubblicitaria” in IAAD e dal 2000, a soli 28 anni, ne diventa CEO e direttore. Nel 2016 fonda La Scuola Possibile (www.scuolapossibile.it): una scuola che pone l’attenzione su ciascun bambino, sui suoi bisogni, sulle sue potenzialità e sulle sue aspirazioni; la scuola non è più solo un spazio fisico di istruzione, ma è il tempo dell’educazione che riguarda l’intero approccio alla vita. Nello stesso anno IAAD entra a far parte dell’Associazione “Coordinamento Istituzioni Afam non Statali” e Laura Milani viene nominata Vicepresidente dell’Associazione stessa. A fine maggio riceve il Premio Curcio per le Attività Creative “per il suo contributo allo sviluppo scientifico e applicativo del Design italiano nello scenario nazionale e internazionale”. Nel giugno 2017 viene nominata Presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino, considerato tra i più importanti poli museali al mondo per la ricchezza del patrimonio e per la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative. Nell’ottobre 2017 diventa membro del Comitato di Indirizzo della Fondazione per l’Architettura di Torino.
Luca Cacciolatti, docente di marketing, innovazione ed imprenditoria alla University of Westminster a Londra, nonché direttore del Master MSc Entrepreneurship, Innovation and Enterprise Development alla Westminster Business School. Luca è visiting professor al Centro di Ricerca per l’Innovazione Technologica presso la Tsinghua University di Pechino e presso la Scuola di Amministrazione Pubblica presso la University of Science and Technology of China. Esperto per la valutazione dei progetti di ricerca Horizon2020 nelle catene di fornitura sostenibili nell’ agroalimentare presso la Commissione Europea, la sua ricerca si sviluppa su temi di imprenditoria internazionale, sistemi di innovazione nazionali e regionali, e marketing imprenditoriale. E’ membro dei comitati consultivi di giornali di ricerca rinomati quali Technological Forecasting and Social Change, Journal of Business Research e l’International Journal of Innovation Studies.
Maria Claudia Bodino, data scientist e civic hacker, fa parte del Team per la Trasformazione digitale (presidenza del Consiglio dei Ministri). Cittadina attiva e idealista, profondamente convinta che per creare una società più inclusiva e un Paese più competitivo si debba investire in cultura del dato e trasparenza.
Leonardo Raineri, è il responsabile del Miroglio Innovation Program (MIP), si occupa di sviluppo strategico e metodologico dell’innovazione, di ricerca e valutazione di soluzioni innovative per il mondo del Fashion (design, sviluppo prodotto, retail, marketing ecc.) e di facilitarne l’eventuale implementazione. E’ responsabile dell’attività di corporate entrepreneurship che ha accompagnato la nascita e lo sviluppo della prima start up del Gruppo Miroglio: The Color Soup (piattaforma web per la stampa di tessuto on demand).
I risultati della giornata saranno distillati e tradotti in un format allineato all’ audience potenziale. Inoltre,

Agenda della giornata:
09.00 Registrazione partecipanti
09.15 Benvenuto
09.30 Sessione creativa LEGO SERIOUS PLAY
13.00 Pausa
14.00 Sessione creativa DESIGN THINKING
15.00 Tavola rotonda esclusiva con 5 professionisti che del futuro hanno fatto il loro mestiere
16.30 Sessione creativa LEGO SERIOUS PLAY
18.00 Brainstorming e chiusura lavori.

Le iscrizioni sono gratuite fino ad esaurimento occorre però iscriversi con Eventbride

LASCIA UN COMMENTO