Seguici su

Salute

Facciamo un po’ di chiarezza sul farmaco Ozempic: l’antidiabetico che fa dimagrire

Ozempic è il nome commerciale di un farmaco chiamato semaglutide. Il semaglutide rientra nella classe di farmaci “antidiabetici” ed è quindi prescritto a pazienti adulti per il trattamento del diabete di tipo 2, quando la dieta e l’esercizio fisico non bastano a controllare la patologia.
Il semaglutide è un tipo di farmaco il cui meccanismo d’azione coinvolge l’attivazione dei recettori del GLP-1 (un ormone prodotto dall’intestino per regolare i livelli di insulina e glucagone nel sangue dopo aver mangiato): il farmaco interviene stimolando i recettori in positivo e in negativo e aiutando quindi a regolare la produzione sia di insulina che di glucagone. Solitamente, Ozempic viene somministrato attraverso un’iniezione sottocutanea una volta a settimana.
In dosi più elevate, Ozempic porta con sé la perdita di peso dovuta ad un controllo del farmaco dell’appetito e del senso di sazietà. La grande richiesta del prodotto in dosaggio più basso è aumentata in maniera importante perché molti scelgono come cura dimagrante dei dosaggi più bassi e più frequenti di semaglutide.  Ed è proprio qui che Ozempic fa parlare di sé: da farmaco salvavita per i diabetici a cura miracolosa per dimagrire.

 

I rischi dell’uso improprio

Nel foglietto illustrativo dedicato al medicinale, viene indicato che Ozempic, può avere diversi effetti collaterali più o meno gravi, tuttavia i veri rischi del farmaco derivano in questo caso dal suo uso improprio. Pericoli, questi, che vengono spesso sottovalutati in favore di un obiettivo estetico da raggiungere a danno della propria salute. Le celebrità, spesso colpevolizzate, per la diffusione di canoni estetici che istigano a scelte di salute errate come questa, sono invece molto probabilmente vittime quanto gli altri di dimensioni che li spingono al limite. L’America, il paese dove per primo è comparso sui sociale il tag #ozempic, si preoccupa di fronte all’ elevata richiesta del farmaco. Anche in Italia, dove Ozempic è vendibile solo sotto prescrizione medica, c’è molta preoccupazione che l’acquisto possa avvenire illegalmente.
Le campagne di sensibilizzazione da parte del SID (Società italiana di diabetologia) sono molte e volte a ribadire il ruolo fondamentale per cui Ozempic è nato: regolare il diabete.  Si punta alla diffusione dei rischi evidenti che questo medicinale comporta quando viene assunto senza una reale necessità: perdere troppo peso corporeo, significa perdere massa muscolare e il nostro quadro metabolico, che è sensibile ai cambiamenti repentini, può venire seriamente danneggiato.

Quadri futuri

Ozempic è stato studiato anche il suo potenziale effetto positivo sulla perdita di peso: la Food and Drug Administration (FDA) negli Stati Uniti ha approvato un dosaggio più elevato di semaglutide, commercializzato con il nome di Wegovy, per il trattamento dell’obesità in adulti con un indice di massa corporea (IMC) di 30 o superiore, o in adulti con un IMC di 27 o superiore che presentano anche condizioni mediche legate al peso. Le intenzioni quindi con cui nasce un farmaco sono sempre quelle di cura di una malattia, che sia il diabete o l’obesità, l’obiettivo della medicina rensta la cura dei pazienti. Ma prima di arrivare al farmaco e alla sua assunzione c’è il momento fondamentale del confronto medico; della diagnosi, del programma di cura. Ma laddove non c’è una diagnosi medica, manca una guida scientifica, senza cui, ognuno di noi brancola nel buio. Il rischio dell’ “fai da te” quando si parla di salute, è quello di poter peggiorare le cose o viceversa di voler curare delle condizioni che sono invece del tutto normali e sane.

 

 

 

 

 

 


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading
E tu cosa ne pensi?

Salute

Internet contribuisce al benessere delle persone secondo uno studio dell’Università di Oxford

Matti Vuorre dell’Università di Tilburg in Olanda e Andrew K. Przybylski dell’Università di Oxford hanno pubblicato uno studio relativo agli effetti di Internet sul benessere delle persone, dal titolo “A multiverse analysis of the associations between Internet use and well-being”. (altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Salute

Collegno Fòl Fest 2024: non esistono sani di mente

La terza edizione della Collegno Fòl Fest , dedicata alla salute delle menti nel nome dell’inclusione e della Cittadinanza, è in programma da domenica 12 a domenica 19 maggio 2024, nel Parco della Certosa Reale di Collegno, e rende omaggio a un rivoluzionario in campo medico. (altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Salute

Dagli scarti di melagrana una protezione per il cuore

Un estratto di bucce e semi di melagrana completamente solubile in acqua, ottenuto mediante una tecnica innovativa, verde, efficiente e scalabile fino a capacità produttive industriali, si rivela efficace nel trattamento dell’ipertensione, sia acuta che cronica. Lo dimostra una ricerca in vivo condotta su un modello murino, pubblicata sulla rivista Nutrients e realizzata da un gruppo di ricerca dell’Istituto per la bioeconomia del Consiglio nazionale delle ricerche di Firenze (Cnr-Ibe) e dell’Università di Pisa.

L’estrazione del succo di melagrana genera sottoprodotti non edibili, bucce e semi, pari al 60% del peso del frutto, che sono disponibili in grandi quantità e conosciuti da tempo per le loro proprietà salutari, in gran parte dovute ai cosiddetti ellagitannini, in particolare punicalagina e acido ellagico.

“Finora, il recupero e la valorizzazione di questi sottoprodotti sono stati ostacolati dalla mancanza di una tecnica di estrazione adeguata, in grado di restituire un prodotto completamente solubile in acqua e più sicuro per l’organismo. Infatti, la qualità e le proprietà degli estratti di prodotti naturali, tra cui i sottoprodotti della melagrana, dipendono anche dalla tecnica estrattiva. L’applicazione della cavitazione idrodinamica, già verificata con successo su sottoprodotti degli agrumi e delle filiere forestali, ha consentito di estrarre una grande quantità di bucce e semi di melagrana in sola acqua, a bassa temperatura e in pochi minuti, con un consumo energetico molto limitato, restituendo un prodotto completamente solubile”, sottolinea Francesco Meneguzzo, ricercatore del Cnr-Ibe.

Lo studio ha previsto la somministrazione dell’estratto di melagrana per via orale a ratti spontaneamente ipertesi. “Dopo la somministrazione orale, i risultati hanno dimostrato una buona bioaccessibilità intestinale e la capacità di contrastare efficacemente l’incremento della pressione in un modello sperimentale di ipertensione, migliorando la disfunzione e riducendo lo spessore dell’endotelio, che è il tessuto che riveste l’interno dei vasi sanguigni. In aggiunta a questo, la somministrazione dell’estratto di melagrana ha dimostrato importanti effetti a livello cardiaco, perché ha consentito di abbassare i livelli di citochine, le molecole responsabili dei processi infiammatori e fibrotici a livello cellulare. Questi riscontri suggeriscono la possibilità di sviluppare meccanismi diversi e a più ampio spettro, rispetto alla protezione cardiovascolare”, afferma Lara Testai dell’Università di Pisa.

Questo tipo di ricerca scientifica dimostra come gli scarti della lavorazione di prodotti vegetali come la melagrana siano ricchi di sostanze preziose per la salute, rappresentando anche un valore aggiunto in un’ottica di sostenibilità. Gli esiti dello studio, infatti, oltre a suggerire i potenziali benefici per la salute umana, potranno contribuire ad aumentare il valore della filiera della melagrana e ad abbattere l’impatto ambientale connesso ai relativi sottoprodotti.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB