Seguici su

Security

E’ morto Kevin Mitnick l’hacker piú famoso della storia

Kevin David Mitnick è morto a 59 anni domenica 16 luglio 2023, dopo aver combattuto un anno e mezzo contro il cancro al pancreas.

Kevin Mitnick famoso per il suo soprannome il condor, è stato l’hacker più famoso di sempre.

Consulente di sicurezza IT, esperto di hacking etico e scrittore è stato una vera icona della storia della sicurezza informatica e della storia del digitale, autore di due libri storici come “The Art of Deception” del 2003 e “The Art of Intrusion” del 2005.

Mitnick era nato a Van Nuys in California, il 6 agosto 1963. Ha iniziato a interessarsi alla programmazione e all’hacking da adolescente partendo dalle radio amatoriali e in seguito occupandosi di computer e modem. Iniziò a fare cracking e scelse come soprannome Condor dopo aver visto il film I tre giorni del Condor.

Nel 1981, all’età di 18 anni, fu arrestato per aver violato i sistemi informatici della Pacific Bell. Il 15 febbraio 1995 Mitnick venne di nuovo arrestato e poi condannato a 3 anni e 10 mesi di prigione. Fu rilasciato nel gennaio 2000, con l’obbligo di astenersi da qualsiasi mezzo di comunicazione elettronica, tranne il telefono, fino al 21 gennaio 2003.

L’arresto di Mitnick fu  oggetto di intensi dibattiti derivanti anche dalla campagna Free Kevin che chiedeva la sua liberazione. I suoi sostenitori ritennero anche la sua condanna eccessiva e non commisurata ai danni arrecati.

Quando fu arrestato dall’FBI nel 1995, Kevin Mitnick era l’hacker più ricercato d’America  per attacchi informatici a carico di grandi compagnie come Apple, Digital Equipment Corp., MCI, Motorola, Netcom, Sun Microsystem.

La caccia a Kevin Mirnick si concluse anche grazie all’intervento di un altro hacker, Tsutomu Shimomura, che lavorava al servizio dell’FBI e ingaggiò una vera crociata contro Kevin Mitnick.

Alla sua storia è stato dedicato the Takedown, il libro di Tsutomu Shimomura e John Markoff, che racconta le indagini e il successivo arresto di Mitnick da cui è stato poi realizzato l’omonino film.

Kevin Mitnick era sposato con  Kimberley che è rimasta al suo fianco durante tutta la sua malattia e che è ora incinta del loro primo figlio.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


App

L’ente per la sicurezza canadese su TikTok : è un canale di informazione per il governo cinese

tiktok

David Vigneault, a capo della Canadian Security Intelligence Service, in una recente intervista ha lanciato un monito a tutti i cittadini canadesi, dichiarando che : “Le persone non dovrebbero usare TikTok perché la piattaforma di social media è un canale di informazione per il governo cinese. La strategia del governo della Cina è molto chiara e mira ad acquisire informazioni personali in tutto il mondo. Stanno utilizzando l’analisi dei big data, hanno incredibili computer farm che elaborano i dati e stanno sviluppando l’intelligenza artificiale basata proprio sull’utilizzo di questi dati. Come individuo, direi che assolutamente non raccomanderei a qualcuno di avere TikTok.”

Secondo David Vigneault il presidente cinese Xi Jinping ha emanato una legislazione che controlla le informazioni e richiede ai cittadini cinesi, ovunque vivano nel mondo, di aiutare i raccoglitori di informazioni cinesi.  Stanno usando analisi dei big data, hanno incredibili server che elaborano i dati, stanno sviluppando intelligenza artificiale basata sull’uso di questi dati. L’obiettivo finale è sempre proteggere gli interessi del Partito Comunista Cinese. E quindi da questo punto di vista, in molti modi, questa è una minaccia al nostro modo di vivere.”

Recentemente, il governo degli Stati Uniti ha dato alla società madre di TikTok, ByteDance, un anno di tempo per vendere la piattaforma di social media o affrontare un divieto.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

In Evidenza

Il maxi furto di dati degli utenti di 23andMe

23andMe, la startup americana che fornisce test genetici e del DNA per identificare possibili fattori di rischio congeniti ha confermato che degli hacker hanno rubato rapporti di salute e dati genetici grezzi dei clienti, a seguito di un attacco dal 29 aprile al 27 settembre.

Le credenziali utilizzate dagli aggressori per violare gli account dei clienti sono state rubate in altre violazioni di dati o utilizzate su piattaforme online precedentemente compromesse. Parte dei dati rubati è stata pubblicata sul forum di hacking BreachForums e sul subreddit non ufficiale di 23andMe.

L’indagine ha determinato che gli hacker hanno scaricato o accesso ai dati genetici grezzi non interrotti degli utenti e potrebbero aver avuto accesso ad altre informazioni sensibili nei loro account, come determinati rapporti di salute derivanti dall’elaborazione delle informazioni genetiche, inclusi rapporti sulla predisposizione alla salute, rapporti sul benessere e rapporti sullo stato di portatore.

Dopo aver rilevato l’attacco, il 10 ottobre, 23andMe ha iniziato a richiedere a tutti i clienti di reimpostare le proprie password. Dal 6 novembre, tutti i nuovi e attuali clienti devono utilizzare l’autenticazione a due fattori per accedere ai loro account per bloccare futuri tentativi. In seguito all’incidente dell’anno scorso, sono state presentate anche diverse cause legali contro 23andMe, portando la società a aggiornare i suoi Termini di Utilizzo il 30 novembre con disposizioni che rendono più difficile per i clienti aderire a cause collettive contro 23andMe.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Security

Il Safer Internet Day 2024

6 febbraio 2024 si celebra il Safer Internet Day, un’iniziativa globale volta a promuovere un uso sicuro e responsabile di Internet. La giornata, istituita dalla Commissione Europea, vede la partecipazione di oltre 100 nazioni ed è un’importante opportunità per sensibilizzare, in particolare giovani studenti, sull’uso consapevole della rete.

Obiettivo dalla giornata è far riflettere studenti e studentesse sull’uso consapevole degli strumenti tecnologici e sul ruolo attivo che possono avere utilizzando la rete in modo sicuro e positivo.

Il Safer Internet Centre Italiano ha realizzato un’edizione online dell’evento, promossa dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, verrà trasmessa in streaming sui canali social del Ministero dell’Istruzione e del Merito e sul portale www.generazioniconnesse.it

Il termine “metaverso” si riferisce a un ambiente virtuale tridimensionale e condiviso, in cui gli utenti possono interagire tra loro e con elementi digitali. È un concetto che sta guadagnando sempre più attenzione grazie all’avanzamento della tecnologia e delle piattaforme digitali. Questo spazio digitale offre molteplici opportunità, ma comporta anche alcuni rischi, soprattutto per i più giovani. Ce lO raccontano i ragazzi dello Youth Panel

L’intelligenza artificiale sta trasformando il panorama lavorativo introducendo nuovi mestieri, automatizzando processi e creando nuove opportunità. Tuttavia, con questi progressi emergono anche rischi che richiedono una gestione oculata. Ecco una breve introduzione sugli aspetti positivi e negativi dell’IA nei mestieri del futuro raccontata dai i ragazzi e dalle ragazze dello Youth Panel

L’applicazione sempre più diffusa dell’intelligenza artificiale (IA) in ambiti sensibili come la privacy, il diritto all’immagine e la prevenzione dell’adescamento solleva una serie di rischi e sfide cruciali. Mentre l’IA può offrire soluzioni innovative e migliorare la sicurezza, è fondamentale considerare attentamente gli impatti negativi che possono derivare dall’uso non etico o improprio di queste tecnologie. Lasciamo la parola ai ragazzi e le ragazze dello Youth Panel perché ce lo raccontino.

L’applicazione dell’intelligenza artificiale nel settore del gaming ha rivoluzionato l’esperienza videoludica, introducendo dinamiche di gioco più sofisticate e coinvolgenti. Tuttavia, questa evoluzione tecnologica non è priva di rischi, poiché l’IA può presentare sfide legate alla sicurezza, all’equità e all’etica nel contesto videoludico. Ce lo raccontano i ragazzi e le ragazze dello gazze dello Youth Panel.

L’applicazione di intelligenze artificiali nei bisogni educativi speciali rappresenta un campo promettente che offre sia opportunità significative che sfide cruciali. Mentre l’Intelligenza Artificiale può personalizzare l’apprendimento e migliorare l’accessibilità per gli studenti con esigenze educative speciali, è fondamentale affrontare attentamente i rischi per garantire un impatto positivo e inclusivo. Ne parliamo con i ragazzi e le ragazze dello Youth Panel.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB