Seguici su

Massa Critica

Il Garante per la concorrenza apre un’istruttoria nei confronti di Apple per presunto abuso di posizione dominante nel mercato della distribuzione online di app

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un’istruttoria nei confronti della Apple per accertare l’esistenza di un presunto abuso di posizione dominante nel mercato delle piattaforme per la distribuzione online di app per utenti del sistema operativo iOS.

Secondo il Garante

A partire da aprile 2021 Apple ha adottato una politica sulla privacy, per i soli sviluppatori terzi di apppiù restrittiva rispetto a quella che la società applica a sé stessa. Il diverso trattamento si basa principalmente sulle caratteristiche del prompt che appare agli utenti per acquisire il consenso al tracciamento dei propri dati di “navigazione” sul web e sugli strumenti adottati per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie.

Infatti, Apple impone soltanto ai concorrenti l’utilizzo di un prompt di richiesta del consenso in posizione di maggior risalto rispetto a quello dell’opzione per negare il consenso e utilizza una formulazione linguistica dissuasiva del tracciamento. Inoltre, gli sviluppatori e gli inserzionisti terzi appaiono svantaggiati in termini di qualità e di dettaglio dei dati messi a disposizione da Apple e relativi all’efficacia delle campagne pubblicitarie sulle loro applicazioni. Ciò accade per le caratteristiche tecniche dell’interfaccia di programmazione cui possono accedere – SkadNetwork – che appare molto meno efficace rispetto ad Apple Ads Attribution, lo strumento che Apple adotta per sé stessa.

La disponibilità dei dati relativi sia alla profilazione degli utenti sia alla misurazione dell’efficacia delle campagne pubblicitarie – pur nel rispetto della disciplina a tutela della privacy – sono elementi essenziali per l’appetibilità degli spazi pubblicitari venduti dagli sviluppatori di app e acquistati dagli inserzionisti. Per questo, secondo l’Autorità, la presunta condotta discriminatoria di Apple può causare un calo dei proventi della pubblicità degli inserzionisti terzi, a vantaggio della propria divisione commerciale; ridurre l’ingresso e/o impedire la permanenza dei concorrenti nel mercato dello sviluppo e della distribuzione di app; avvantaggiare le proprie app e, di conseguenza, gli apparati mobili e il sistema operativo iOS Apple.

Per l’Antitrust la presunta riduzione di concorrenza nei mercati rilevanti e il conseguente rafforzamento dell’eco-sistema digitale di Apple potrebbero ridurre gli incentivi a sviluppare app innovative e ostacolare il passaggio degli utenti verso eco-sistemi digitali concorrenti.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Eventi

Dal 13 al 15 giugno arriva a Bologna il WMF – We Make Future per la piú grande edizione di sempre

Dal 13 al 15 giugno arriva a Bologna dopo anni a Rimini WMF – We Make Future, Fiera internazionale e Festival sull’Innovazione Digital, AI&Tech,  con oltre 100  eventi di formazione, business e intrattenimento.  Ogni stage sarà un evento verticale su temi come Artificial Intelligence, Social Media, Advertising, E-commerce,  Brand, Content Creatorse molto altro.

https://youtu.be/q7i1z3pbetk
Sono previsti oltre 90 stage formativi e oltre mille speaker che saranno al WMF 2024.  Già annunciati anche 300 dei 1.000 gli speaker che arriveranno da tutto il mondo, chiamati a fornire la propria expertise sui principali temi legati all’innovazione tecnologica e digitale, AI, ricerca, con un occhio sempre attento all’impatto sociale, all’etica e alla sostenibilità. In programma anche eventi verticali e tematici, tra cui il World Startup Fest e l’AI Global Summit, ma anche l’E-commerce Fest, Koders Fest, Digital Job Fair e GovTech Summit. Confermata inoltre sul Mainstage la presenza di nomi del calibro di Enrico Mentana, Alan Friedman, Francesco Ubertini, Pif, Alec Ross, Fabio Caressa e Marco Tardelli.

Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Massa Critica

La mappatura di Sai che Puoi delle auto in sosta selvaggia a Milano che sottraggono ai cittadini uno spazio equivalente a 77 campi da calcio

L’associazione Sai che puoi ha organizzato per il 16 maggio una mappatura della sosta irregolare a Milano tra le 18 e le 22 con più di 2.500 persone, a piedi o in bicicletta, organizzate in oltre 750 squadre.

I partecipanti sono andati in giro per Milano per fare una mappatura della sosta irregolare e per chiedere al comune di non tollerare più la sosta selvaggia, tutelare gli utenti deboli della strada, migliorare la sicurezza stradale, restituire lo spazio pubblico alle persone.

I risultati sono inquietanti: sono state censite 64 mila automobili in sosta selvaggia che sottraggono ai cittadini uno spazio equivalente a 32 piazze Duomo o a 77 campi da calcio.

Di queste 64mila auto, 37mila erano in sosta irregolare in carreggiata (in doppia fila, su strisce pedonali, agli incroci), 15mila erano sul marciapiede, mentre 11mila sulle aree verdi, per esempio sotto gli alberi. Sul podio delle aree più colpite salgono Buenos Aires con circa 3.260 auto in sosta irregolare, Città Studi con 3.065 e Villapizzone con circa 2.260. Se si passa all’analisi delle singole vie, emerge il record di via Ricciarelli, nella zona ovest della città. Qui in soli 700 metri di strada si sono contate 220 auto parcheggiate sul marciapiede.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Eventi

Dal 23 al 26 maggio torna il festival Circonomia dedicato a economia circolare e della transizione ecologica

Torna il festival Circonomia il Festival dell’economia circolare e della transizione ecologica. Dal 23 al 26 maggio tanti gli appuntamenti in programma per la nona edizione del festival dedicato all’economia circolare, organizzato da Cooperativa Erica, Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale), Gmi (Greening Marketing Italia) ed Eprcomunicazione. (altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB