Realizzato al Liceo Volta di Torino insieme a Unito un murales che assorbe lo smog

Un murales green, totalmente realizzato con un’innovativa pittura che cattura lo smog, è stato dipinto in questi giorni al Liceo Scientifico Statale Alessandro Volta di Torino.Immaginare un futuro” è il nome dell’opera, realizzata per premiare la scuola più virtuosa a conclusione del Torneo di mobilità sostenibile tra le scuole superiori del Piemonte, ideato dalla startup tecnologica MUV, tra aprile e giugno 2021, con la collaborazione del DISAFA – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino e reso possibile grazie al supporto di Fondazione CRT.

Quasi 40 mq realizzati nel cortile interno della scuola con la pittura ecologica Airlite, sponsor ufficiale del torneo di MUV, tecnologia brevettata in grado di eliminare l’inquinamento atmosferico e sanificare le pareti da batteri e virus.

“Ho pensato a quest’opera in primavera, per i ragazzi che stavano per affrontare gli esami di maturità. Un momento molto particolare della vita in cui ti poni, forse per la prima volta, la domanda ‘E ora? Cosa farò?'” – racconta Bernardo Scursatone, autore del murales e street artist dell’Associazione Monkey Evolution, impegnata nella promozione di progetti in ambito sociale e artistico. “L’invito è prendersi un momento di riflessione, guardare il cielo e, perché no, annoiarsi, in modo da ascoltarsi e far emergere i propri sogni” – conclude l’artista.

Al Torneo di mobilità sostenibile MUV hanno partecipato 354 studentesse e studenti di 54 classi IV e V delle scuole secondarie superiori del Piemonte, semplicemente muovendosi in maniera sostenibile come a piedi, in bici, in monopattino o con i mezzi pubblici, nei loro tragitti quotidiani. In sole sei settimane di competizione, sono state percorse 10.388 tratte e 31.037 km registrati dall’app MUV, con un risparmio complessivo maggiore di 16tonn di CO2.

Un vero successo ottenuto grazie alle sinergie di tutti i partner coinvolti e ai giovani partecipanti che hanno dimostrato entusiasmo e voglia di immaginare e progettare un futuro migliore” – afferma Ilaria Marino, responsabile comunicazione di MUV.

I dati raccolti dalla startup sono stati elaborati dal DISAFA e accolti positivamente dai comuni piemontesi interessati, con l’obiettivo di co-progettare nuove soluzioni per migliorare la mobilità urbana.

Venerdì 21 ottobre la dirigenza del Liceo Volta ha organizzato un evento di inaugurazione coinvolgendo oltre l’artista, i partner coinvolti e l’ex classe 5A, gli studenti rappresentanti di classe dell’anno scolastico in corso, con l’auspicio che possa essere di ispirazione e cambiamento verso nuove abitudini di mobilità.

Per maggiori informazioni: muvgame.com


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay