fbpx

Alla Banca Centrale Brasiliana non piace Whatsapp Pay e lo blocca dopo una settimana

Nonostante il lancio in grande stile della funzione Pay di Whatsapp, la Banca Centrale Brasiliana ha deciso di sospendere il servizio dopo una settimana per garantire la concorrenza

La Banca Centrale del Brasile ha dichiarato di aver preso la decisione di sospendere Whatsapp Pay per garantire la concorrenza nel mercato dei sistemi di pagamento e ha coinvolto anche Visa e Mastercard chiedendo ai due colossi di disabilitare il collegamento al colosso di Menlo Park.

Non è la prima volta che l’azienda di Mark Zuckerberg si trova ad affrontare problemi con un paese poichè ha iniziato a testare WhatsApp Pay in India due anni fa e non ha ancora ricevuto l’approvazione normativa per espandere il servizio di pagamenti a livello nazionale.

Whatsapp entra nei pagamenti digitali

Il sistema di messaggistica aveva annunciato in pompa magna che sarebbe stato il Brasile  il primo paese ad abilitare il servizio di pagamento digitale. Il servizio permette di pagare le attività senza uscire dalla chat e in modo sicuro.

La Banca Centrale brasiliana ha fatto marcia indietro

La Banca centrale brasiliana ha deciso a sorpresa di bloccare l’operazione. L’istituzione ha spiegato di aver valutato con attenzione i possibili rischi per la libera concorrenza per garantire il funzionamento  del sistema di pagamento brasiliano (SPB). Quest’ultimo concentra l’insieme delle norme che regolano il movimento finanziario tra i vari agenti di mercato nel paese.

La Banca Centrale ha scritto che senza un’approfondita analisi il sistema di pagamenti di Facebook potrebbe “generare danni irreparabili” all’SPB in termini di “concorrenza, efficacia e riservatezza dei dati” e ancora che “Il mancato rispetto della determinazione della BC comporterà per le parti interessate il pagamento di un’ammenda e la verifica della responsabilità nel processo di sanzione amministrativa”

Banca Centrale del Brasile

Come funziona Whatsapp Pay

Grazie ad un Pin o ad un’impronta digitale il sistema Facebook Pay integrato con Whatsapp garantisce la sicurezza delle operazioni.

Le persone saranno in grado di inviare denaro in modo sicuro o effettuare un acquisto da un’azienda locale senza uscire dalla chat – spiegava la scorsa settimana la società sul suo blog in vista del lancio-. Gli oltre 10 milioni di piccole e micro-imprese sono il battito del cuore delle comunità brasiliane. Oltre a visualizzare il catalogo di un negozio, i clienti potranno anche inviare pagamenti per i prodotti”.

Cosa ha risposto il colosso

WhatsApp ha ammesso di non capire il motivo del repentino cambio da parte della Banca Centrale dal momento che la società era regolarmente in contatto sia con le banche locali e le società di pagamento sia con l’Istituzione in vista del lancio. Eppure WhatsApp ha lasciato intendere che la Banca Centrale avrebbe temuto la competizione con Pix.

Pix è il servizio di pagamenti istantanei che la Banca Centrale brasiliana lancerà a novembre e per il quale ha stretto partnership con quasi 1.000 attori del settore.

Fermare Zuckerber ad ogni costo

I pagamenti digitali sono per Mark Zuckerberg una strategia ben definita per consentire ai suoi miliardi di utenti di pagare beni e inviare denaro attraverso le sue app.

La scelta di puntare sui sistemi di pagamento all’interno di Facebook è per aumentare lo shopping online e di conseguenza il valore della pubblicità su Facebook, ma dopo la mancata approvazione dalle autorità di regolamentazione in India, ora Zuckerberg deve aspettare anche nel suo secondo mercato più grande di WhatsApp con 120 milioni di utenti attivi mensili.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay