fbpx

Una fantametropolitana di Torino ha riaperto il dibattito sulla mobilità

Si chiama Lorenzo Albrile, ha 25 anni ed è un appassionato di mobilità urbana eco sostenibile. Questo giovane di Torino si è laureato in fisica dei sistemi complessi e sogna di diventare professore, ma il suo progetto futuristico non è passato inosservato.

Un semplice post su facebook

Tutto è partito dalla voglia di fare qualcosa di stimolante durante questa lunga quarantena dovuta al Covid19 e, a giudicare dalle condivisioni e dall’eco mediatico, ci è riuscito. Il progetto di Lorenzo comprende ben 8 linee di metropolitana compresa quella già esistente Fermi-Bengasi ancora da completare.

Le linee immaginate da Lorenzo
  • Fermi-Bengasi
  • SaccoeVanzetti/Sassi
  • Vallette-Zara
  • Juventus Stadium-Borgo Po
  • Stampalia-Artom
  • Falchera-Bertani
  • Barca-Crea
  • Re Baudengo-Anselmetti
L’interessa da parte di Infra-To e Gtt

Sicuramente questo progetto, per quanto bello, al momento è irrealizzabile per via dei costi, ma ciò non impedisce che in futuro anche Torino possa sperare di avere una metropolitana degna di una città europea e industriale come la città ai piedi delle Alpi.

Lorenzo è stato per questo contattato sia da Gtt che InfraTo a dimostrazione che il suo progetto è stato apprezzato da chi di dovere.

A TorinoToday racconta:

“Ho tenuto in conto molto la periferia perché ho pensato alle aree più popolate. Mi sono basato sugli assi più importanti della città e ho cercato di collegare i poli di più interesse, ovvero gli ospedali e i poli universitari. Ho progettato una grande stazione di interscambio tra piazza Castello e piazza Carlo Alberto”, continua Lorenzo. Il progetto prevederebbe anche un potenziamento del trasporto in superficie oltre a quello sotterraneo.

“Lo proporrò a Gtt anche se i rendo conto che mi soldi necessari per realizzarlo sono tanti, però si potrebbe cominciare a prendere ispirazione per muovere qualche passo in questa direzione”

Speriamo che in futuro ci possano essere dirigenti coraggiosi esattamente come lo è stato Lorenzo.

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay