fbpx

L’allarme coronavirus fa crescere dal 50% al 100% le vendite nella grande distribuzione

L’inopinato allarme coronavirus, scattato nel weekend del 23-24 febbraio, ha portato ad un assalto indiscriminato nelle catene della grande distribuzione da parte della popolazione soprattutto in Lombardia.

L’assalto ai supermercati nelle catene della grande distribuzione ha portato a un +100% delle vendite per Esselunga, fanno sapere dalla società, e un +50% in Coop. Nei 58 punti vendita di Coop Lombardia, l’incremento è stato del 50% domenica, ha avuto picchi fino al 100% lunedì ed è continuato nei giorni successivi fino ad assestarsi ad una media del 50%. VéGé ha rilevato aumenti del 50% delle vendite, in particolare a Milano e in Lombardia.

Tra gli articoli maggiormente richiesti generi alimentari a lunga conservazione, gel disinfettanti e mascherine andati rapidamente in esaurimento e per queste ultime due ci sono difficoltà di approvvigionamento.

La procura di Milano nel frattempo indaga sul comportamento anomalo avuto dai cittadini davanti a un’emergenza sanitaria e non alimentare e su messaggi allarmistici circolati su Whatsapp in particolare una donna avrebbe istigato la popolazione a fare scorte diffondendo notizie false atte a turbare l’ordine pubblico.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay