Verso il Festival della Cultura Civica a Casale Monferrato

Da domenica 1 a venerdì 6 dicembre si terrà a Casale Monferrato (AL) la terza edizione del Festival della Virtù Civica, che avrà il suo momento conclusivo nell’ormai tradizionale cerimonia di consegna del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”, riconoscimento a carattere nazionale promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia insieme al Comitato promotore composto da diversi esponenti di associazioni del Casalese, che dal 2012 ha trovato casa nel cuore del Monferrato in ricordo dell’attivista Luisa Minazzi.

Il Festival è nato nel 2017 proprio con l’intento di valorizzare la presenza a Casale Monferrato degli otto candidati al Premio, chiamandoli a condividere le loro storie ed esperienze unitamente a quelle di altri significativi esempi di impegno civile.

Il programma dell’edizione 2019 del Festival ha una anteprima a Torino lunedì 18 novembre con il seminario “Narrazioni di cambiamento”, organizzato in collaborazione con il Politecnico di Torino al Castello del Valentino (Sala Comoli), in viale Mattioli 39, dalle 10 alle 13.

Il seminario affronta il tema delle virtù civiche in chiave di stretta attualità, analizzando il ruolo dei media, i metodi di convocazione e i bisogni di conoscenza in relazione all’ambientalismo di nuova generazione. Il seminario, introdotto da Daniela Ciaffi, docente di Sociologia urbana del Politecnico di Torino e vice-presidente di Labsus, vedrà le relazioni di Mario Morcellini, Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) e consigliere alla comunicazione Sapienza Università di Roma; Beatrice Nuti, Scuola di formazione Casacomune (Gruppo Abele e Libera); Alessio Ferrero e David Wicker, Fridays for future Torino; Alice De Marco, direttrice Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta. Il successivo dibattito sarà coordinato da Giuseppe Iasparra, giornalista del Quotidiano Piemontese, mentre le conclusioni saranno affidate ad Alfredo Mela, già docente di Sociologia dell’ambiente e del territorio del Politecnico di Torino.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.