Adaptation, il 3 ottobre alla Cavallerizza di Torino un convegno sull’adattamento ai cambiamenti climatici

Un’intera giornata dedicata al tema della convivenza con il cambiamento climatico. Questo è Adaptation, convegno organizzato dall’Università e dal Comune di Torino, in collaborazione con la Città metropolitana, che si terrà giovedì 3 ottobre nell’Aula magna della Cavallerizza reale. Due i temi in discussione: la riduzione dei danni attraverso una modifica dei comportamenti e delle abitudini (il tema della sostenibilità) e l’adattamento ai mutamenti irreversibili determinati in natura dall’azione dell’uomo (il tema della resilienza).
L’incontro è diviso in due momenti: la mattinata (dalle 9.30 alle 12.30) è riservata agli studenti delle scuole superiori di Torino e provincia, il pomeriggio (dalle 17.30 alle 19.30) è indirizzato agli adulti, con ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Il saluto mattutino alle scuole sarà portato dall’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica della Città di Torino, Antonietta Di Martino, dalla consigliera della Città metropolitana con delega all’istruzione, Barbara Azzarà e dal nuovo magnifico rettore dell’Università di Torino, Stefano Geuna. Per gli interventi degli esperti che popoleranno le due parti della giornata rimandiamo alla locandina allegata.

Nel corso della mattinata sarà proiettato ai ragazzi il web-doc “Adaptation”, visibile in modo permanente sulla piattaforma www.adaptation.it, che raccoglie storie di chi sta già operando per convivere con le trasformazioni climatiche. Convivenza e adattamento al cambiamento climatico: soprattutto il secondo termine implica un atteggiamento attivo e propositivo, e a essere chiamate a diventare agenti del mutamento di mentalità sono anche e soprattutto le future generazioni, che devono dotarsi di conoscenze, abilità, valori e attitudini che le rendano capaci di prendere decisioni informate.

Il pomeriggio sarà dedicato alla comprensione degli effetti del cambiamento del clima sulla natura e su di noi: la geografia del mondo viene ridisegnata, interi popoli si mettono in cammino per fuggire da guerre, carestie, miseria e persecuzioni, con pesanti ricadute socio-economiche, psicologiche e sociali. Quali allora le azioni e le politiche che possono aiutarci ad adattarci? Gli interventi degli esperti proveranno a dare qualche risposta.

Per l’iscrizione alla sezione pomeridiana (17.30 – 19.30) e per richiedere l’attestato di partecipazione collegarsi a: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc1DZucV00ltWCPgxoOOuCj3a0KgGYYyzU3BfWNeiKU4gzPYA/viewform


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.