Il 4 e 5 luglio 2019 lo sciopero dei social network

Il cofondatore di Wikipedia e attivista internet ha lanciato uno sciopero dei social network di due giorni che si svolgerà il 4 e 5 luglio 2019 per ottenere un sistema decentralizzato non più in mano a pochi soggetti e in cui ognuno sia proprietario dei propri dati.
Obiettivo dello sciopero è di ottenere maggiore attenzione alla tutela dei dati personali a fronte di una astensione per 48 ore dalle attività social
Lo sciopero supporta la Dichiarazione di indipendenza digitale, redatta dallo stesso Sanger, nella quale si legge: “L’umanità è stata usata con disprezzo dai vasti imperi digitali.

Quindi è ora necessario sostituire questi imperi con reti decentralizzate di individui indipendenti, come nei primi decenni di internet”.

Per partecipare allo sciopero è necessario disconnettersi completamente da tutti i social network giovedì 4 e venerdì 5 luglio 2019.

Vai alla barra degli strumenti