Piemonte Parchi lancia un concorso per ricordare Mauro Pianta per raccontare chi tutela la natura in Piemonte

Per ricordare Mauro Pianta, a un anno dalla sua scomparsa, Piemonte Parchi promuove un premio rivolto agli studenti di Scienze della Comunicazione che sapranno raccontare un personaggio impegnato nella tutela della natura del Piemonte.

Mauro Pianta, giornalista professionista tragicamente scomparso lo scorso 4 aprile 2018, era un giornalista di Piemonte Parchi e scriveva storie curiose di personaggi impegnati, nei modi più svariati, a tutelare la natura.

A quasi un anno dalla sua scomparsa, il settore Biodiversità e Aree naturali della Regione Piemonte lo ricorda con un premio a lui dedicato che si rivolge agli studenti di Scienze della comunicazione. Questi futuri giornalisti – o narratori del presente – potranno cimentarsi nello scovare personaggi curiosi che hanno a che fare, a vario titolo, con la natura: perché la tutelano, la rispettano oppure perché ci vivono o ci lavorano; o ancora, perché studiano o indagano aspetti della biodiversità naturale del Piemonte. I nostri parchi – come Mauro ben sapeva – sono una miniera di storie interessanti, basta saperle trovare e raccontarle.

I testi più interessanti saranno pubblicati sulla nostra rivista, ma soltanto a un autore – il più bravo – sarà destinato il premio messo in palio dai nostri parchi: un soggiorno in un’area protetta del Piemonte e uno stage presso la nostra redazione.

Al Premio ‘Personaggi in cerca di Natura’ possono partecipare tutti gli studenti iscritti al corso di Laurea in Scienze della Comunicazione.

L’obiettivo è rintracciare personaggi che a tutt’oggi s’impegnano nella tutela della Natura in Piemonte e narrare la loro storia.

Il racconto giudicato più meritevole verrà pubblicato su Piemonte Parchi e il suo autore vincerà tre giorni di ospitalità (per due persone) in una struttura ricettiva di un’Area protetta regionale tra le seguenti: Alpi Marittime, Appennino Piemontese, Val d’Ossola, Alpi Cozie.
Il vincitore avrà altresì l’opportunità (non obbligatoria) di svolgere un tirocinio intra-curriculare nella redazione di Piemonte Parchi.

I racconti candidati saranno sottoposti al giudizio insindacabile di una Giuria appositamente costituita per il Premio che decreterà il vincitore.
Quelli giudicati più meritevoli saranno pubblicati sulla rivista Piemonte Parchi.

Il Regolamento

1. Il testo concorrente – che dovrà essere inedito – dovrà avere una lunghezza massima di 5.000 caratteri (spazi inclusi). Potrà avere lo stile di un articolo giornalistico, di un’intervista oppure di un breve racconto. Dovrà essere obbligatoriamente accompagnato da almeno una foto del personaggio protagonista del testo (alta definizione, risoluzione minima 1600 dpi, formato jpg). Potrà anche essere accompagnato da un breve video (della durata max di 3 minuto in un formato supportato da YouTube).
2. I partecipanti al premio dovranno inviare – entro il 5 giugno 2019 – una mail a [email protected]  con oggetto: ‘Giornalisti in cerca di Natura – Premio in memoria di Mauro Pianta’ e riportando nel testo della mail: nome, cognome, data di nascita e indirizzo del Corso di Laurea.
Alla stessa mail andranno allegati: una fotocopia del libretto universitario che attesti l’iscrizione in corso al Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, il proprio Curriculum Vitae e il testo con cui si vuole concorrere con una proposta di titolo.

Vai alla barra degli strumenti