Hackability4Moi per progettare l’accessibilità delle periferie di Torino

Sabato 13 aprile Hackability4Moi per progettare e sviluppare soluzioni innovative a basso costo per migliorare la vita quotidiana delle persone con disabilità su una zona specifica della città. Entra infatti nella sua fase conclusiva Hackability4Moi, la maratona di co-progettazione verso soluzioni per aumentare l´accessibilità degli spazi e l´autonomia per le persone con disabilità che vivono nella zona tra gli Ex Mercati generali e il Lingotto.

La community di designer avrà due mesi di tempo per confrontarsi e realizzare oggetti d’uso comune, ma anche soluzioni domotiche, ausili per migliorare la qualità dell’abitare, nuovi servizi a basso costo per l´autonomia e la cura.

Nel programma della giornata, alle ore 16.30 è previsto un momento aperto al pubblico con la presentazione delle idee e dei progetti emersi mentre intorno alle 17.30 ci si sposterà alla “Baraca”, di via Rapallo 20 per la presentazione del lavoro dall´Hackability Bike Team, che sviluppa soluzioni che permettano alle persone con disabilità di muoversi sulle due ruote in autonomia e sicurezza.

Nell´autunno i risultati di Hackability4MOI, con il contributo del Bando Vivomeglio di Fondazione CRT, saranno la palestra di “DIGITAL FABRICATION, TECNOLOGIA E DESIGN A IMPATTO SOCIALE” il primo workshop in Italia rivolto agli operatori del terzo settore, alle persone con disabilità e ai loro care giver, perché acquisiscano le competenze di fabbricazione digitale necessarie a realizzare in autonomia soluzioni per la disabilità e la cura.

LASCIA UN COMMENTO