10 volte meglio: come è andata alle elezioni del 4 marzo

Fra i partiti che hanno partecipato alle recenti elezioni politiche c’era la novità di 10 volte meglio  un gruppo di startupper e imprenditori che in poco più di un mese hanno raccolto le 25mila firma necessarie per la partecipazione al voto. L’obiettivo del partito era di raccogliere l’insoddisfazione e la voglia di riscatto dei millennials, con una formazione che puntasse sui giovani. A capo del  gruppo Andrea Dusi, imprenditore quarantenne.

13 i punti fondamentali del gruppo politico erano nnovazione, occupazione, merito, educazione, turismo, ambiente, Europa, tecnologia, impresa e ricerca della felicità.

Per farsi conoscere hanno scelto di usare la rete e il passaparola.  Il gruppo si è presentato in metà delle regioni per la Camera dei Deputati in Lombardia, Veneto, Friuli, Liguria, Umbria, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Lazio e Campania.

Le stime prima del voto, davano 10 volte meglio intorno allo 0,3% . Il risultato finale è stato di 37.325 voti nei collegi uninominali e 36959 come lista, pari allo 0,11% dei voti nazionali.

Via Facebook sono soddisfatti

Gratitudine. Da ieri, insieme ad una grande serenità, abbiamo un senso di profonda gratitudine per tutti gli amici, familiari, vicini, simpatizzanti e “sconosciuti” che in tutta Italia (più di 37 mila voti) hanno deciso di votare #10voltemeglio.
Perché negli ultimi giorni la litania sul “voto utile” e voto “non utile” era assordante e in tanti hanno preferito altre scelte convinti che votare un partito nuovo fosse un voto sprecato.
Ma non è stato così. Perché in questo caso non funziona il detto “1 voto vale 1”, perché il voto di chi traccia una nuova strada, una nuova direzione, una nuova speranza, vale 10, vale 100, vale 1000.
Ci voleva coraggio e la voglia di un profondo cambiamento nel votarci. L’avete fatto, avete tracciato la rotta. E nel futuro di questo straordinario Paese ci andiamo insieme.

Ma quale tristezza, macché sconfitta! 10 Volte Meglio lo siete già voi, che in questi giorni ci state letteralmente sommergendo di migliaia di suggerimenti e idee… grazie, davvero!

In questi giorni e in queste ore stiamo lavorando per prepararci ed essere pronti alle tantissime sfide che ci aspettano. Abbiamo già molte novità in serbo e cresce la voglia di continuare il dialogo con voi, con tutti voi!

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.