Binaria, il Centro Commensale del Gruppo Abele, compie due anni

Il 27 febbraio 2018 alle 16.30 si si festeggiano i due anni di vita di Binaria, la libreria, la bottega con i prodotti confiscati alle mafie, lo spazio bimbi e la pizzeria Berberé in via Sestriere 34, a Torino con il taglio della torta, la merenda e tante attività per i bimbi.

Libreria, bottega, spazio Bimbi e pizzeria sono uniti in un unico progetto che punta ad aprirsi al territorio e a divenire realmente uno spazio di tutti, le cui vocazioni siano accogliere, includere e fare rete.

Secondo il Gruppo Abele: “Tutte le persone che sono passate a Binaria in questi due anni hanno avuto modo di cogliere il significato di questo nome: accoglienza e cultura sono le stelle binarie che si illuminano a vicenda, che non possono vivere l’una senza l’altra. Un binomio che nel quotidiano si traduce in quella “commensalità” che è la cifra delle attività che Binaria propone e che guarda sempre alla condivisione, allo stare assieme, al coinvolgersi e al coinvolgere. Dalla pizza di Berberé tagliata in spicchi, così che possa essere facilmente condivisa al tavolo, al passaparola dei lettori in Libreria, alle proposte dello Spazio Bimbi, dedicato a genitori, nonni e bambini. E poi i prodotti che si trovano in Bottega e che sono frutto di un lavoro che punta a ridare dignità a territori, luoghi e persone”.

Home Forum Binaria, il Centro Commensale del Gruppo Abele, compie due anni

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Team Massa Critica 10 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.