Seguici su

Intelligenza Artificiale

Una lettera per sospendere lo sviluppo di piattaforme potenti di AI

Steve Wozniak, Elon Musk e altri 15 mila tra accademici, scienziati, esperti di AI e imprenditori hi-tech, hanno firmato una lettera aperta chiedendo una sospensione immediata di sei mesi nello sviluppo di piattaforme di intelligenza artificiale più potenti dell’attuale GPT-4.

Il testo della lettera in inglese

Pause Giant AI Experiments: An Open Letter

AI systems with human-competitive intelligence can pose profound risks to society and humanity, as shown by extensive research and acknowledged by top AI labs. As stated in the widely-endorsed Asilomar AI Principles, Advanced AI could represent a profound change in the history of life on Earth, and should be planned for and managed with commensurate care and resources. Unfortunately, this level of planning and management is not happening, even though recent months have seen AI labs locked in an out-of-control race to develop and deploy ever more powerful digital minds that no one – not even their creators – can understand, predict, or reliably control.

Contemporary AI systems are now becoming human-competitive at general tasks, and we must ask ourselves: Should we let machines flood our information channels with propaganda and untruth? Should we automate away all the jobs, including the fulfilling ones? Should we develop nonhuman minds that might eventually outnumber, outsmart, obsolete and replace us? Should we risk loss of control of our civilization? Such decisions must not be delegated to unelected tech leaders. Powerful AI systems should be developed only once we are confident that their effects will be positive and their risks will be manageable. This confidence must be well justified and increase with the magnitude of a system’s potential effects. OpenAI’s recent statement regarding artificial general intelligence, states that “At some point, it may be important to get independent review before starting to train future systems, and for the most advanced efforts to agree to limit the rate of growth of compute used for creating new models.” We agree. That point is now.

Therefore, we call on all AI labs to immediately pause for at least 6 months the training of AI systems more powerful than GPT-4. This pause should be public and verifiable, and include all key actors. If such a pause cannot be enacted quickly, governments should step in and institute a moratorium.

AI labs and independent experts should use this pause to jointly develop and implement a set of shared safety protocols for advanced AI design and development that are rigorously audited and overseen by independent outside experts. These protocols should ensure that systems adhering to them are safe beyond a reasonable doubt. This does not mean a pause on AI development in general, merely a stepping back from the dangerous race to ever-larger unpredictable black-box models with emergent capabilities.

AI research and development should be refocused on making today’s powerful, state-of-the-art systems more accurate, safe, interpretable, transparent, robust, aligned, trustworthy, and loyal.

In parallel, AI developers must work with policymakers to dramatically accelerate development of robust AI governance systems. These should at a minimum include: new and capable regulatory authorities dedicated to AI; oversight and tracking of highly capable AI systems and large pools of computational capability; provenance and watermarking systems to help distinguish real from synthetic and to track model leaks; a robust auditing and certification ecosystem; liability for AI-caused harm; robust public funding for technical AI safety research; and well-resourced institutions for coping with the dramatic economic and political disruptions (especially to democracy) that AI will cause.

Humanity can enjoy a flourishing future with AI. Having succeeded in creating powerful AI systems, we can now enjoy an “AI summer” in which we reap the rewards, engineer these systems for the clear benefit of all, and give society a chance to adapt. Society has hit pause on other technologies with potentially catastrophic effects on society. We can do so here. Let’s enjoy a long AI summer, not rush unprepared into a fall.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Intelligenza Artificiale

Parte la prima edizione dell’AI Festival a Milano

Tutto è pronto per la prima edizione dell’AI Festival – Exploring Generative AI, il Festival internazionale dedicato al mondo dell’Intelligenza Artificiale organizzato da Search On Media Group e WMF – We Make Future.

La due giorni in programma all’Allianz Mico di Milano, riunisce rappresentanti del mondo istituzionale, accademico, aziendale, della ricerca ed esperti di settore AI & Digital-Tech per fare il punto sull’evoluzione di questa tecnologia attraverso i diversi punti di vista delle industries coinvolte.

L’evento propone un mix di formazione per il settore, con il contributo di più di 100 speaker, opportunità di business e scoperte tecnologiche in
area espositiva, grazie agli oltre 50 tra espositori e sponsor. Tra i partner dell’evento anche ESA – Agenzia spaziale europea, Intel, Bocconi, e CINECA.

La due giorni dedicata all’intelligenza artificiale si appresta ad ospitare alcune tra le più note esperte ed esperti dell’ambito dell’Intelligenza Artificiale ma anche ad offrire momenti di intrattenimento e di visione prospettica. Ad aprire i lavori, la mattina del 14 febbraio, sarà un momento di puro show e intrattenimento innovativo, con l’esibizione di Alex Braga, musicista e artista concettuale che, con l’aiuto dei professori Francesco Riganti e Antonino Laudani dell’Università Roma Tre, ha creato uno strumento basato sull’intelligenza artificiale chiamato A-MINT.
La conduzione della prima giornata vedrà accompagnare il CEO e founder di Search On Media Group e ideatore di AI Festival Cosmano Lombardo da Annie Mazzola, presentatrice e speaker radiofonica: insieme, presenteranno un palinsesto ricco di interventi a cura di ospiti attivi del campo dell’intelligenza artificiale e non solo. Tra questi, sul palco della Plenaria, esperti internazionali come il già annunciato Nestor Maslej – Research Manager Human-centered AI presso Stanford University, Marc Mezard, Professore di Fisica teorica presso Università Bocconi, Yolanda Bile di Cognizant e rappresentanti di realtà come Esa – Agenzia spaziale europea, Intel e CINECA.

Attesissimo l’intervento del leader russo pro-democracy, attivista per i diritti umani e campione mondiale di scacchi Garry Kasparov, ospite d’onore di AI Festival. L’ampio parterre comprende inoltre personalità appartenenti agli organi istituzionali: oltre ai già annunciati On. Brando Benifei, europarlamentare, relatore dell’AI Act, Anna Ascani, Vicepresidente della Camera dei Deputati, Layla Pavone, Responsabile Board Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale del Comune di Milano, Guido Scorza, Componente del Garante per la protezione dei dati personali, confermata anche la partecipazione di Massimo Carnelos, Head of Technological Innovation and Startup del MAECI. Stefano Molino, Responsabile Fondo Acceleratori at CDP Venture Capital SGR e di Roberto Viola, Direttore Generale per le politiche digitali della Commissione europea (DG Connect), che interverrà dal palco principale del festival per discutere la necessità di un’attenta regolamentazione del potenziamento dell’Intelligenza Artificiale.
Spazio poi ad esperti di settore come Alessio Pomaro, Head of Artificial Intelligence di Search On Media Group, Monica Orsino, Sn Learning and Development Manager di Microsoft, Sabrina Ricci, AI Ecosystem Manager di ESA Φ-lab. Il Palco della Plenaria sarà quindi luogo unico in cui le menti più illuminate si riuniranno per discutere dell’Intelligenza Artificiale. Tra gli appuntamenti imperdibili sempre su questo palco anche la finale della Startup Competition “AI for Future”, che vedrà le 6 finaliste annunciate, Latitudo 40, Aindo, Quick Algorithm, SkillGym, Soccerment, Skill-vision, sfidarsi in una pitch competition sul palco principale.

A giudicarne progettualità, esposizione e assegnare le due premialità in palio, oltre al pubblico presente, anche una giuria composta da VC, investitori, player e stakeholder dell’Open Innovation. In questa occasione verrà presentata anche la Startup Competition del WMF 2024, una tra le competizioni internazionali più rilevanti. Oltre 100 speaker, 10 sale formative e 5 percorsi sui temi dell’AI
La formazione coprirà in maniera capillare diversi settori coinvolti nell’avanzamento dell’intelligenza artificiale. Più di 100 speaker, tra cui esperti e ospiti di rilievo internazionale, porteranno le proprie visioni e il proprio know-how nelle 10 sale formative dell’AI Festival: oltre alla sala Plenaria, attive durante la due giorni le sale Marketing, AI for Business, Work & Education, Content, Legal, E-commerce, AI Transformation, AI Trends & Insights. L’accento verrà posto inoltre sugli aspetti etici e l’impatto sociale dello sviluppo di questa tecnologia, attraverso gli speech ed interventi di esperti sul palco della sala Ethics & Society. I partecipanti avranno un facile accesso al vasto programma attraverso 5 percorsi formativi distinti, suddivisi in Generative AI, AI Scenarios, Customer Experience, Work & HR, e Accessibility; questi percorsi consentono di esplorare sia tematiche generali che approfondimenti specifici, mantenendo il passo con gli ultimi sviluppi in settori correlati all’IA e garantendo un
aggiornamento che tiene conto delle ultime tendenze.

Nell’area espositiva anche l’AI Showcase, una serie di momenti in cui gli espositori condivideranno dimostrazioni live con robot, prototipi tecnologici, demo, tool e servizi di AI. Tra le tecnologie che i partecipanti potranno toccare con mano anche robot quadrupedi, droni guidati da impulsi cerebrali, bracci meccanici, assistenti virtuali innovativi, una escape room in AR/VR e molti altri prototipi con integrazioni di Artificial Intelligence. Tra le realtà presenti allo Showcase anche Cryptolab, Generations Robots, Synclab e AnotherReality.

Nell’area espositiva presente anche il settore dell’automotive innovativo: in esposizione un modello della Citroën AMI, veicolo completamente elettrico utilizzato da Podcastory, partner del Festival, come stazione mobile e studio di registrazione unico per le nuove puntate del podcast prodotto in collaborazione con WMF – We Make Future. Sempre in area espositiva sarà esposta anche la Maserati MC20 Cielo del Politecnico di Milano, vettura a guida autonoma equipaggiata dal team di ricerca 1000 MAD (1000 Miglia Autonomous Drive) del Politecnico e utilizzata in modo sperimentale durante la famosa corsa automobilistica 1000 Miglia. Ciò ha consentito di utilizzare per la prima volta una vettura a guida autonoma su strada pubblica.
Contestualmente, saranno presenti anche i ragazzi del team di ricerca PoliMOVE del Politecnico, i quali sviluppano il software di guida autonoma per l’auto Dallara-AV24 con cui partecipano alla competizione denominata “Indy Autonomous Challenge”. Ad Aprile di quest’anno il PoliMOVE Autonomous Racing team parteciperà ad una nuova competizione di auto a guida autonoma, la “Abu Dhabi Autonomous Racing league”
Grazie alla numerosa presenza di aziende, realtà di settore e startup, ampio spazio verrà dedicato agli incontri B2B: attraverso la web app ufficiale, sarà possibile pianificare i momenti di incontro tra professionisti, aziende, startup, investitori e open innovation stakeholder che stanno contribuendo a creare le condizioni favorevoli per lo sviluppo di un ecosistema basato sull’AI. Attivo anche il Digital Job
Placement, il servizio di recruiting gratuito per tutti i partecipanti curato da WMF, che permette di organizzare colloqui di lavoro durante l’evento. Le aziende in cerca di talenti qualificati possono trovare qui professionisti qualificati, mentre lavoratori in cerca di opportunità possono sfruttare questa piattaforma per trovare lavoro grazie alle diverse aziende presenti durante la due giorni.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Intelligenza Artificiale

Lumiere: la produzione di video dall’intelligenza artificiale secondo Google

Google ha sviluppato Lumiere insieme al Weizmann Institute of Science e all’Università di Tel Aviv, un nuovo modello di intelligenza artificiale finalizzato alla creazione di video a partire da foto e testo.

Il nome Lumiere è un chiaro omaggio ai fratelli francesi inventori della macchina da presa e del proiettore cinematografico.

Per realizzare Lumiere IA Google ha sviluppato un’architettura chiamata “Space-Time U-Net”, una rete spazio-temporale, che genera tutto il video in un unico passaggio, senza creare cioè delle sequenze intermedie, che presenterebbero possibili incoerenze con le azioni precedenti e quelle successive.

Il grosso del lavoro è svolto dall’intelligenza artificiale generativa che sceglie il movimento migliore dopo averne analizzati diversi, basandosi sul vasto database a cui hanno accesso i modelli di Google, per restituire un video plausibile.

Il modello video di Lumiere è stato addestrato su un set di dati di 30 milioni di video, insieme alle relative didascalie di testo. Al momento non è un software aperto al pubblico ma solo un progetto sperimentale di ricerca.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Eventi

Il 14 e 15 febbraio a Milano AI Festival, il festival dedicato al mondo dell’Intelligenza Artificiale

Il 14 e 15 febbraio si svolge AI Festival il Festival Internazionale dedicato al mondo dell’Intelligenza Artificia che si tiene presso Allianz MiCo a Milano, un’occasione per guardare al presente e futuro del settore.  dell’Intelligenza Artificiale.

(altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB