I principi inglesi George, Charlotte e Louis intervistano Sir David Attenborough sugli animali

I piccoli principi inglesi George, 7 anni, Charlotte, 5, e Louis che ormai ha quasi 3 anni hanno avuto una conversazione virtuale con Sir David Attenborough uno dei più importanti divulgatori scientifici al mondo. Nel video i principini pongono tre domande diverse Attenborough dedicate al mondo degli animali.

L’incontro è avvenuto nella residenza dei Cambridge dove il divulgatore, che ha 94 anni, si è recato per presentare il suo ultimo documentario A life on our Planet.

Ad aprire le domande è il piccolo George che chiede: “Salve signor Attenborough, qual è l’animale che secondo lei sarà il prossimo ad estinguersi?” la risposta del divulgatore è speranzosa : “Spero nessuno. Puoi salvare ogni animale se solo lo vuoi. Gli animali sono tutti importanti”.

La seconda domanda è andata ala piccola Charlotte che svela al divulgatore uno dei suoi animali preferiti: “Mi piacciono i ragni, a lei piacciono?”- Attenborough ha spiegato come i ragni siano animali dotati di estrema intelligenza: “Sono molto felice che ti piacciano!”.

Ha chiuso il piccolo Louis che ha chiesto “Qual è il suo animale preferito?” alla quale il Sir David Attenborough ha risposto spiegando che si tratta delle scimmie “Perché sono divertenti, possono saltare ovunque, non mordono (qualcuna si ma non tutte), mi piacciono tanto”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay