Il Coronavirus potrebbe venire dai pipistrelli

Il Coronavirus sta causando decine di decessi in Cina e migliaia di contagi. La situazione potrebbe essere molto più grave di come la raccontano le autorità

Le autorità cinesi non sono famose per brillare di trasparenza e negli ultimi giorni lo stanno dimostrando con il diffondersi del Coronavirus.

La ragione del diffondersi di questo pericoloso virus che si trasmette per via aerea sono i “wet markets” dello Wuhan  dove gli animali vengono allevati e macellati vivi sul posto e davanti ai clienti.

Oltre al discorso puramente etico, questa usanza è vietata dagli enti che regolano le regole igienico-sanitarie internazionali per gli alti rischi che comporta questa usanza tipica di paesi sotto sviluppati.

I liquidi biologici degli animali macellati si mischiano per poi essere lavati con l’acqua.

Coronavirus
L’origine del virus

Questo virus chiamato “Ncov” potrebbe avere avuto origine dai pipistrelli ed essere stata trasmesso dai serpenti: se per noi è impensabile mangiare questo animale, i cinesi sono soliti mangiare la zuppa di pipistrello mentre i serpenti li mangiano in molte maniere.

Pechino e Macao hanno deciso di annullare i festeggiamenti del capodanno cinese

Sia Pechino che Macao hanno cancellato tutte le festività legate al capodanno cinese a causa del rischio contagio per via aerea.

Sarebbe stato un uomo di 66 anni arrivato mercoledì dallo Wuhan nella città di Macao a far scattare l’allarme nella regione semi-autonoma.

i pipistrelli potrebbero avere portato il virus
Le origini del virus

I ricercatori precisano che si tratta di un parente stretto alla Sars e alla Mers e il suo nome è Betacoronavirus: un virus a Rna a singolo filamento che può infettare animali selvatici, bestiame e esseri umani.

Come la Sars ha avuto origine dai pipistrelli, ma potrebbero esserci stati più ospiti intermedi tra i pipistrelli e gli esseri umani.

I ricercatori hanno anche scoperto che il meccanismo di trasmissione è come la Sars perchè infetta le cellule dell’apparato respiratorio, ma sarebbe meno infettivo grazie alla sua struttura più facile da spezzare a causa delle caratteristiche genetiche

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay