Riparte da innovazione e social innovation la Fabbrica dei Mattoni Rossi da cui è nata Olivetti a Ivrea

Riparte la vita della Fabbrica dei Mattoni Rossi da cui è nata Olivetti a Ivrea. La storica Fabbrica dei Mattoni Rossi di via Jervis è stata acquistata nel 2018 da Icona srl un’azienda che ha messo insieme a imprese del territorio, per una cifra pari a 900 mila euro. L’acquisizione riguarda anche la Ico per un totale di 40 mila metri quadri.

Ivrea è stata riconosciuta città industriale del XX secolo Patrimonio Mondiale UNESCO a partire dalle realizzazioni collegate al progetto industriale e socio-culturale di Adriano Olivetti. Il patrimonio consiste di in un complesso di edifici progettato dai più famosi architetti e urbanisti italiani del Novecento principalmente lungo l’asse di Corso Jervis, sede degli edifici per la produzione, per i servizi sociali destinati alla fabbrica e alla città e per le residenze che sono da considerarsi tra gli esempi più significativi della politica innovativa olivettiana.

Progettata e costruita nel 1896 a pochi passi dalla stazione, la Fabbrica divenne dal 1908 la sede della Olivetti diventando un edificio iconico, dell’idea olivettiana imprenditoriale e sociale.
Icona è stata fondata il 16 marzo 2018 da 12 soci paritetici, è espressione del tessuto produttivo e sociale eporediese e intende recuperare la centralità della Fabbrica di Mattoni Rossi attraverso la creazione di una rete di imprese e persone con la stessa visione che veda comunità e imprese come tasselli per un nuovo sviluppo e benessere.

La riqualificazione della Fabbrica dai Mattoni Rossi si propone come un progetto che coinvolge la comunità eporediese in primo luogo, ma che allarga questa comunità all’Europa e al Mondo per creare una rete di imprese e persone che miri a valorizzare Ivrea come città industriale e la comunità e le imprese come punti di riferimento per un nuovo sviluppo.

Promotori dell’impresa sono Andrea Ardissone, presidente di Aeg Cooperativa presidente di Icona e Alberto Zambolin, presidente di Message spa con gli altri soci di Icona che crede che il valore simbolico e pratico della Fabbrica e del pensiero imprenditoriale di Olivetti attraverso n questa prospettiva acquista significato il titolo dell’evento di ieri, “The future is back home”, che dà anche il nome al sito che identifica i temi su cui Icona poggia le fondamenta: innovazione, cultura, welfare, bellezza, tecnologia.

Icona srl ha lanciato The Future Is Back Home:  un gruppo aperto a nuovi soggetti, persone giuridiche e fisiche, del mondo profit e no-profit, locali e internazionali che che pensano possibile un futuro diverso, con un’impresa finalmente protagonista del cambiamento economico e sociale. The Future Is Back Home può offrire gli spazi, un brand come quello di Olivetti e l’opportunità di lavorare su un territorio come quello piemontese ricco di competenze, tradizione e tradizione sociale.

Obiettivo del progetto è mixare opportunamente la tecnologia, l’innovazione e il sociale attraverso social innovation, blockchain, smartgrid, data art& science, ipt e intelligenza artificiale, formazione, architettura e design.

La prima fase del del progetto si è svilluppata intorno a tre diverse azioni, animate e accompagnate da PlusValue: un piano di comunicazione, una mappatura del territorio e un’attività di networking con i soggetti che si mostreranno interessati e che  possono offrire un contributo progettuale.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.