‘Fate presto, #CambiamoAria!’, associazioni torinesi mobilitate per misure antismog più coraggiose

“Non si può più aspettare, i cittadini ne hanno pieni i polmoni”. E’ questo l’incipit della petizione promossa da un gruppo di associazioni torinesi per chiedere al Consiglio Comunale di Torino misure antismog più coraggiose. “I recenti interventi emergenziali rappresentano solo un primo passo –si legge nell’appello-. L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale ha calcolato che in un solo anno a Torino si potrebbero evitare 1.171 morti premature riducendo le polveri PM2.5 a 10 µg/m3 medi e le PM10 sotto i 20 µg/m3”.

Con questa premessa Legambiente Molecola, Bike Pride, Officine Corsare, Movimento per la Decrescita Felice, Alter.Polis, Studenti Indipendenti hanno lanciato la mobilitazione “Fate presto, #CambiamoAria!” per spingere l’Amministrazione comunale, dopo l’inasprimento delle misure emergenziali, ad adottare provvedimenti strutturali coraggiosi: “Per contrastare l’inquinamento sotto la Mole servono interventi concentrati sul settore della mobilità, responsabile di circa l’80% delle emissioni di PM10”. Tra le proposte avanzate dalle associazioni la creazione di una Congestion Charge Zone su un’area estesa del centro urbano che porti, come avvenuto a Milano con l’AreaC, ad un abbattimento significativo del traffico veicolare privato e, grazie alle risorse così reperite, al potenziamento del trasporto pubblico, della mobilità ciclistica e pedonale, oltre che interventi diffusi di moderazione del traffico. I proponenti chiedono inoltre il blocco permanente dei veicoli fortemente inquinanti, non meno di quanto si fa già in Emilia Romagna.

E’ possibile firmare il testo della petizione presso la sede di Legambiente in via Maria Ausiliatrice 45 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, al laboratorio culturale autogestito Manituana in via Sant’Ottavio 19 bis tutti i martedì dalle 21 alle 22:30, al polo culturale Lombroso16 in via Lombroso 16 tutti i mercoledì dalle 20 alle 22 e al circolo Arci Officine Corsare di via Pallavicino 35 tutti i giovedì dalle 20 alle 22.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay