Seguici su

Eventi

I festeggiamenti per i 100 anni del CNR

Si sono concluse sabato 18 novembre, a 100 anni esatti dall’istituzione come Ente morale con Regio decreto, le celebrazioni del Centenario della fondazione del Consiglio nazionale delle ricerche: l’evento è stato ospitato presso la sede centrale di Roma dell’Ente e trasmesso in streaming sui siti del Cnr e di Rai Cultura.

La cerimonia conclusiva, patrocinata dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, si è svolta alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: a inaugurare l’evento, i saluti istituzionali della Presidente del Consiglio nazionale delle ricerche Maria Chiara Carrozza, del Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e del Ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini.

Carrozza ha ricordato come l’evento di oggi abbia rappresentato il culmine del lungo programma di manifestazioni, conferenze e appuntamenti con il pubblico organizzati nel corso dell’anno trascorso in tutta Italia e anche all’estero: “Negli ultimi dodici mesi abbiamo costruito un grande mosaico di competenze e saperi, e voglio ringraziare la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Rai che hanno contribuito a sostenere un programma di iniziative orientate all’esplorazione delle tematiche più urgenti del nostro tempo” ha affermato. “Il programma è stato, poi, ampliato dalla nostra rete scientifica che, autofinanziandosi e organizzandosi con fantasia e determinazione, si è impegnata nella divulgazione scientifica, nella relazione con i territori, nel racconto del fascino della ricerca a bambini e giovani studenti di ogni grado. In un anno sono state organizzate circa duecento iniziative, riscontrando ovunque grande partecipazione: promuovere la cultura scientifica resta una nostra priorità”.

La giornata, moderata dal curatore di Radio 3 Scienza Marco Motta, è quindi proseguita con due importanti momenti di riflessione: nel dialogo “Nella ricerca le gemme del futuro” il Premio Nobel per la fisica 2021 Giorgio Parisi e la Vice Presidente del Consiglio Scientifico del Cnr Luisa Torsi hanno evidenziato il valore della ricerca per espandere sempre più i limiti del sapere umano e aprirsi a nuovi orizzonti di conoscenza; ad esso è seguito il confronto di respiro internazionale “Gli orizzonti della scienza”, fra la Presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza, la Presidente dello European Research Council Maria Leptin e il Presidente del Centre national de la recherche scientifique (Cnrs) Antoine Petit, istituzioni di ricerca con le quali il Cnr ha avviato importanti collaborazioni scientifiche.

Ai relatori e relatrici è stato donato, quale omaggio e forma di ringraziamento, un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze del sapere” dedicato al Cnr ed emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy proprio nel giorno della ricorrenza. Tale francobollo, stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in oltre duecentomila esemplari, riproduce il logo del Centenario dell’Ente e raffigura un particolare della sede centrale di piazzale Aldo Moro.

Assegnato anche il “Premio Cnr per la Citizen Science: Biblioteca Guglielmo Marconi”, concorso promosso dall’Unità Pianificazione, Programmazione e Biblioteca Centrale e dall’Unità Comunicazione del Cnr volto a valorizzare e supportare le iniziative di public engagement e di coinvolgimento di cittadini e scienziati in attività di ricerca collaborativa ideate, promosse e sviluppate dalla rete scientifica dell’Ente. Tra le proposte pervenute, la Commissione Giudicatrice ha premiato il progetto “SeaCleaner” della ricercatrice dell’Istituto di scienze marine del Cnr di Lerici (La Spezia) Silvia Merlino, che affronta il problema dell’impatto antropogenico dei rifiuti -soprattutto di matrice polimerica- sull’ambiente marino. La ricercatrice riceverà un premio di 6.000 euro e il supporto operativo dell’Ente per implementare ulteriori azioni di promozione e diffusione dell’iniziativa.

La giornata è stata allietata dalla Banda Musicale della Marina Militare, uno dei più antichi complessi bandistici militari italiani, che ha aperto l’evento con gli inni nazionale ed europeo, ed eseguito alcuni brani del proprio repertorio a chiusura dell’evento.

In Sala, inoltre, sono stati proiettati il video celebrativo del Centenario e il video “Buon compleanno Cnr!”, con messaggi di auguri da parte di studenti, ricercatori e ricercatrici, protagonisti e protagoniste della scienza. Sugli schermi laterali, invece, sono state mostrate le foto di “Obiettivo Scienza”, il contest fotografico promosso in occasione del Centenario e aperto alla partecipazione di tutta la rete. Nello spazio del foyer sono state proiettate le immagini di “300×100 protagoniste per la ricerca”, il video realizzato nell’ambito della campagna #womenatCNR dedicato alla componente femminile dell’Ente, mettendone in risalto la vitalità e il talento, nonché la ricchezza di esperienze e competenze.

Al termine della cerimonia, il pubblico ha potuto visitare tre mostre scientifico-divulgative allestite presso la sede centrale in occasione della manifestazione. Si tratta di: “Antropocene. La Terra a ferro e fuoco”, una mostra di grande impatto visivo dedicata a sensibilizzare il pubblico sull’“impronta” che l’umanità lascia sul pianeta alterandone inevitabilmente la morfologia, la biodiversità e il clima (allestita fino al 19 dicembre negli spazi Digital Gallery, Sala Polifunzionale e Sala 3D); “La Scienza si fa in 100. Viaggio multisensoriale nella ricerca scientifica del Cnr”, installazione interattiva che permette di “navigare” nella ricerca dell’Ente (allestita fino al 22 dicembre nell’atrio della sede centrale) e “Le forme dell’invisibile” un viaggio nel mondo dell’infinitamente piccolo teso a illustrare le potenzialità applicative delle nanotecnologie e il loro fascino (allestita per il solo 18 novembre nella sede centrale di Roma del Cnr, dai giorni successivi sarà trasferita al Cnr-Nanotec di Lecce dove resta aperta fino al 15 dicembre).


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading
E tu cosa ne pensi?

Eventi

Si é chiusa a Bologna la riunione ministeriale dei G7 su Scienza e Tecnologia

Si è tenuta a Bologna e Forlì dal 9 all’11 luglio la riunione ministeriale dei G7 su Scienza e Tecnologia in particolare la riunione ministeriale del ‘Gruppo dei 7’ dedicata a Scienza e Tecnologia presieduto dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini.

Il meeting ha visto i Ministri di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti d’America e Unione Europea a confrontarsi sulla centralità della scienza e della ricerca nel garantire un futuro più equo e sostenibile e discutere le possibili iniziative condivise per raggiungere questo ambizioso obiettivo.

I lavori si sono svolti presso il Tecnopolo di Bologna in più sessioni, ciascuna focalizzata su alcuni temi prioritari individuati dalla Presidenza italiana: sicurezza ed integrità della ricerca scientifica, scienza aperta e comunicazione scientifica; grandi infrastrutture di ricerca; ricerca su tecnologie nuove ed emergenti, energia nucleare e spazio; cooperazione con l’Africa nei settori della ricerca e dell’innovazione; protezione dei mari e dell’oceano e della loro biodiversità.

La Presidenza italiana ha anche organizzato quattro side events con focus su alcune tematiche principali.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Eventi

Il programma di #CURAMI la XIIIma edizione di Earthink Festival dal 5 al 21 settembre 2024

Dal 5 al 21 settembre 2024 ritorna Earthink Festival, #CURAMI  è il titolo della XIIIma edizione che si svolgerà quest’anno tra Torino, la Valchiusella e l’Astigiano. (altro…)


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Acqua

Terra Madre Salone del Gusto 2024: We Are Nature dal 26 al 30 settembre a Torino, Parco Dora

Torna Terra Madre Salone del Gusto 2024: We Are Nature dal 26 al 30 settembre a Torino, Parco Dora per individuare una nuova prospettiva che metta gli esseri umani dentro la natura, come parte del tutto.

Questo percorso è il frutto delle riflessioni che Slow Food ha avviato e condiviso a livello italiano e internazionale con la rete di soci, produttori e artigiani, cuochi, pastori e pescatori, istituzioni, realtà della società civile e partner in quasi 40 anni di storia dell’associazione (1986 nascita di Slow Food Italia) e in 20 anni di Terra Madre (2004 la prima edizione).

Il sito presenta il programma e un primo catalogo di espositori del Mercato e una prima tranche del programma di conferenze, Laboratori del Gusto e Appuntamenti a Tavola. A questi si aggiungono nei prossimi mesi molte altre presentazioni e degustazioni, e poi gli appuntamenti organizzati negli spazi dei partner e delle istituzion, e gli eventi Off organizzati in città cui possono contribuire con le proprie proposte circoscrizioni, associazioni, enti culturali e ricreativi.

Centrale, tra le tematiche, la riflessione sulle principali questioni di attualità – come la crisi climatica, il ruolo delle multinazionali nel sistema alimentare, la giustizia lungo la filiera del cibo, il futuro delle aree interne e delle terre alte, la concreta possibilità di nutrire l’umanità attraverso modelli agricoli che rispettino la natura -, grazie ai contributi di nomi di fama internazionale e alle testimonianze di attivisti e produttori.

Ad accogliere le persone in visita alla manifestazione i 3 mila delegati da 120 Paesi e gli oltre 600 espositori del Mercato italiano e internazionale. Tra questi sono circa 180 i Presìdi Slow Food che partecipano dall’Italia e dall’estero, un terzo in più rispetto a due anni fa. Tra le novità di quest’anno, l’ingresso riservato a buyer, operatori del settore, giornalisti e soci Slow Food dall’Italia e dall’estero – giovedì 26 dalle 10 alle 15 – che possono così visitare il Mercato e conoscere gli espositori in anteprima.

Organizzata da Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte, con il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, del Ministero del Turismo e del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Italian Trade Agency, la 15esima edizione della più importante manifestazione internazionale dedicata al cibo buono, pulito e giusto per tutte e tutti e alle politiche alimentari pone l’accento sulla necessità di una nuova relazione con la natura, attraverso il cibo, l’elemento più potente che ci riconduce alla terra, scegliendo come claim We Are Nature.

L’edizione 2024 di Terra Madre Salone del Gusto è resa possibile grazie a istituzioni e realtà private che a oggi hanno già confermato il loro supporto, tra questi citiamo i Main Partner: Camera di Commercio di Torino, Demeter, Iren, Lavazza Group, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy, Reale Mutua, UniCredit. Gli Inkind Partner: Acqua S.Bernardo, BBBell, Bormioli Luigi, Coop, Liebherr, Consorzio del Parmigiano Reggiano. I Green Partner: Anemotech, Cuki, GTT, Guillin Italia Spa, Planet Smart City, Ricrea e Tucano. Gli Area Partner: Environment Park, Fondazione Fossano Musica, FSC Italia, Gruppo ASA, Renault, Ricola e Sebach. Gli hospitality Partner: Federalberghi Torino, Terre Reali del Piemonte e Turismo Alpmed. Il sostegno di Consulta delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e della Liguria, Fondazione Compagnia di SanPaolo, Fondazione CRT. Partner culturale è l’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale. Mobility Partner è Bus Company.


Google NewsRicevi le nostre ultime notizie da Google News - SEGUICI


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini per favorire l'attivazione di quanti condividono aspirazioni nuove e innovative su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation, salute.
.Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci concretamente attraverso Paypal o Satispay. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay


Continue Reading

Suggerimenti per te

Seguici via Whatsapp

Iscriviti alla nostra Newsletter

Suggerimenti

Ultimi Articoli

Suggerimenti per te

Covering Climate Now

Suggerimenti per Te

Startup on Air

Startup Onair

Suggerimenti

CO2WEB