Il governo sta programmando di dismettere i sistemi come l’antivirus Kaspersky

Dopo molti giorni di discussioni online sul tema Franco Gabrielli, sottosegretario con deleghe alla sicurezza e alla cybersicurezza, in un’intervista al Corriere della Sera ha dichiarato che il governo sta programmando di dismettere i sistemi come l’antivirus Kaspersky “per evitare che da strumento di protezione possano diventare strumento di attacco. Scontiamo i limiti strutturali di un sistema di server pubblici inadeguato, e che pure in questo ambito dobbiamo liberarci da una dipendenza dalla tecnologia russa come quella di sistemi antivirus prodotti dai russi e utilizzati dalle nostre pubbliche amministrazioni che stiamo verificando e programmando di dismettere, per evitare che da strumento di protezione possano diventare strumento di attacco”.
Per molti osservatori la decisione dovrebbe essere presa già nei prossimi giorni e potrebbe prevedere un decreto del presidente del Consiglio dei ministri per gli aspetti relativi alla Pubblica amministrazione e un avviso dell’Agenzia per la cybersicurezza che invita le organizzazioni a diversificare gli acquisti nel medio periodo.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay