Il down di ING Direct che ha mandato nel panico i correntisti

Sono stati giorni difficili per i clienti di ING Direct che hanno ricevuto a partire dal primo settembre scorso  sorprendenti alert che notificavano accrediti o addebiti  iperbolici da centinaia di miliardi di euro via sms. La rabbia, la paura e l’ironia si sono riversate sui social da parte degli utenti coinvolti in quello che poi è stato definito un errore tecnico dalla società.

Dall’istituto  hanno comunicato via social: “Per un errore tecnico, l’addebito del servizio sms alert visualizzato aveva qualche zero di troppo e di conseguenza il saldo era negativo. Ci scusiamo per il disagio. L’anomalia è stata risolta dai nostri tecnici in poche ore e tutto è tornato a posto!”
Successivamente è arrivata una comunicazione a tutti i correntisti: ” Confermiamo che alcuni clienti hanno visualizzato sul proprio conto corrente un addebito eccessivo del servizio di sms alert che potrebbe avere causato loro alcuni disagi. Si è trattato di un errore tecnico e non di un attacco da parte di hacker. L’anomalia è stata risolta dai nostri tecnici in breve tempo e in tarda serata la situazione è totalmente rientrata. Tutti i clienti coinvolti stanno ricevendo da Ing una comunicazione con le opportune scuse”.

Ora perà si stanno preparando delle class action contro la banca per essere risarciti del problema, mentre ovviamente altri cittadini hanno chiuso il loro conto online.

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay