Voxan Wattman la nuova moto elettrica pilotata da Max Biaggi che viaggia a 408 km/h

La moto elettrica dal nome Voxan Wattman è stata prodotta dal gruppo Venturi, marchio di Stoccarda che ha scelto per pilotarla, Max Biaggi, pilota di 47 anni, campione mondiale di superbike.

La moto ha raggiunto,  una velocità pari a 408 chilometri orari.

Il record è stato stabilito dal pilota, su un tracciato di 3,5 km, ricavato nel campo volo di Châteauroux, in Francia.

Dal 30 ottobre al primo novembre il team del gruppo Venturi, ha lavorato senza sosta sulla pista dell’aeroporto di Châteauroux collezionando altri 11 primati, per un totale di 12, sempre in ambito di velocità.

La moto è scesa in pista sia con la speciale carena aerodinamica, sia senza.

La Voxan Wattman è equipaggiata con un propulsore in grado di sviluppare 270 kW pari a 367 Cv.

Il motore è lo stesso che viene utilizzato dalla Mercedes in Formula E, costruito dal marchio di Stoccarda.

Voxan Wattman sfoggia un design tutt’altro che tradizionale.

Invece di una forcella anteriore, la moto elettrica presenta una configurazione con sospensione anteriore a doppio braccio oscillante.

Manca anche un freno anteriore o un paracadute, per la frenata c’è un un freno posteriore e un ampio deflusso per rallentare fino all’arresto.

La mancanza di un freno anteriore migliora l’aerodinamica e aiuta anche a evitare l’instabilità causata dall’innesto del freno a velocità estremamente elevate.

la batteria invece, è progettata per scaricare la maggior parte della sua energia in pochi minuti, a differenza di quasi tutte le altre moto elettriche che sono pensate per una autonomia maggiore.

Il peso del pacco batteria da 140 kg rappresenta quasi la metà del peso dell’intera moto, di 300 kg.

Sviluppare così tanta potenza in così poco tempo genera molto calore.

Invece di utilizzare un radiatore, che comporta problemi aerodinamici, Voxan Wattman utilizza un approccio più creativo al raffreddamento ovvero il ghiaccio secco.

La CO2 congelata viene trattenuta in un serbatoio all’interno della moto e aiuta a dissipare il calore dal motore e dalle batterie.

Il Gruppo Venturi ha acquisito Voxan nel 2010 e ha spostato l’attenzione del marchio dai motori termici ai motori elettrici.

Nel 2013 ha presentato il modello Wattman in due versioni, da strada e ad alte prestazioni, progettate dal lead designer di  Venturi, Sacha Lakic.

Nella versione stradale Voxan Wattman si presentava con 203 cv e 200 NM di coppia.

L’autonomia della batteria da 12,8 kWh è di 180 Km, l’accelerazione da 0 a 62 miglia orarie è di 3,4 secondi, da 0 a 100 miglia di 5,9 secondi.

Il Gruppo Venturi, che ha sede a Monaco e una succursale a Columbus in Ohio, è specializzato nella produzione di auto elettriche sartoriali e gestisce anche il team VFE-05 nel campionato di Formula E.

Altro progetto dell’azienda in collaborazione con l’Università dell’Ohio è  la VBB-3, l’auto elettrica più veloce del mondo con il suo record di 549 km/h.

 

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay