Aria inquinata , morti 476mila neonati in India e in Africa sub-sahariana nel 2019

Nell’Anno 2019 l’inquinamento atmosferico ha provocato la morte di 476 mila neonati nello specifico in India ed in Africa sub-sahariana. Inoltre quasi due terzi delle morti derivano da fumi nocivi dei combustibili da cucina.

Secondo uno studio globale per il progetto Global Burden of Disease (GBD) condotto dall’Institute for Health Metric and Evaluation e dall’ Healt Effects Institute con sede negli Stati Uniti , sono state prodotte stime che indicano la morte di oltre 116mila bambini Indiani nel primo mese di vita e 236mila in Africa sub-sahariana.

Lo studio del Global Burden of Disease , viene definito lo studio epidemiologico osservazionale più completo mai prodotto fino ad oggi e la versione del 2019 è stata pubblicata sulla celebre rivista scientifica “The Lancet“.

Questo studio inoltre, viene osservato come una potente risorsa per comprendere le mutevoli sfide sanitarie che devono affrontare le persone in tutto il mondo nel 21esimo secolo ed è uno strumento importante per informare medici, ricercatori e responsabili politici affinché migliorino le condizioni di vita in tutto il mondo.

Prodotto con il contributo di oltre 5mila esperti provenienti da 152mila paesi nel mondo, GBD 2019 ha potuto mettere in relazione diversi fattori, confrontando un crescente numero di prove che coinvolgono  madri in gravidanza esposte all’inquinamento atmosferico.

Quest’ultimo fattore ha provocato la nascita prematura di molti dei neonati, condizione associata a complicazioni e nei casi peggiori che rappresentano la stragrande maggioranza, ai decessi dei bambini.

 

Il rapporto ha anche rilevato che l’inquinamento atmosferico ha portato a circa 6,7 milioni di vittime in tutto il mondo nel 2019, rendendolo la quarta causa di morte dopo l’ipertensione, il fumo e la scorretta alimentazione.

 

 

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay