fbpx

Nuova partnership con la Nasa per Virgin Galactic: obiettivo ISS

Continua la competizione dell’esplorazione spaziale dei privati tra Virgin Galactic e SpaceX, che il 30 maggio ha portato due astronauti  sani e salvi sulla Iss.

Continua la gara tra Tycoon per aggiudicarsi il titolo di re dello spazio

Sembrava essere rimasta indietro rispetto a SpaceX, ma Virgin Galactic, che collaborerà con la Nasa a un nuovo programma di volo in orbita bassa, sta per andare molto oltre. L’azienda di Richard Branson ha annunciato di aver firmato un accordo con il Johnson Space Center dell’agenzia statunitense per addestrare i futuri astronauti privati diretti sulla Stazione spaziale internazionale.

Non sono ancora noti i dettagli del contratto. Ma Virgin Galactic afferma che il programma prevede il reclutamento, il training e il trasporto dei viaggiatori spaziali.

Virgin Galactic 

Anche SpaceX non sembra voler abbandonare la competizione e infatti ha già venduto alcuni posti sulla Crew Dragon ad aziende come Axiom Space, e nulla esclude che possa fare lo stesso con Virgin anche nell’ambito di un nuovo accordo con l’agenzia statunitense. La flotta di Branson potrebbe comunque giocare un ruolo importante nella fase di training in vista dei voli orbitali.

«Siamo felici di essere partner in questo programma di volo spaziale privato, che ci permetterà non solo di utilizzare la nostra piattaforma, ma anche di offrire le nostre infrastrutture di training alla Nasa e ad altre agenzie» ha commentato George Whitesides, chief executive della compagnia di Branson.

Leggi anche:Il turismo spaziale presto sarà possibile grazie a Virgin Galactic

Quanto durerà la competizione tecnologica spaziale per Virgin Galactic?

L’offerta del turismo spaziale continua a crescere, Virgin Galactic – che è anche stata la prima compagnia di turismo spaziale quotata in borsa – sembra così posizionarsi molto bene nel panorama internazionale della nuova corsa allo spazio pubblico-privata.

Sempre più questa prospettiva comprende un futuro utilizzo privato della Iss ed è possibile che la Iss si trasformi in un laboratorio a disposizione delle aziende che stanno scommettendo sulla privatizzazione dell’orbita bassa.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay