fbpx

Il discorso di Joaquin Phoenix agli Oscar è stato coraggioso

Durante la cerimonia degli Oscar 2020, Joaquin Phoenix ci ha regalato un commovente discorso in difesa dei più deboli, perorando la causa degli animali

Nessuno aveva avuto il coraggio di pronunciare un discorso così forte nel paese dove più si consuma carne al mondo, ma, subito dopo aver ritirato la statuetta più ambita, l’attore di “Joker” ha parlato degli abusi che commette l’industria della carne.

“Ci sentiamo autorizzati a inseminare artificialmente una mucca e a rubare il suo piccolo non appena lo dà alla luce, nonostante i suoi inequivocabili pianti di disperazione. Poi prendiamo il suo latte che sarebbe destinato al cucciolo e lo mettiamo nel caffè o nei cereali.”

L’attore, vegano da quando è un bambino, supporta numerose organizzazioni come la PETA contribuendo con il suo volto in diverse campagne di sensibilizzazione nei confronti di temi molto controversi come l’antispecismo e la crudeltà degli allevamenti.

“Penso che il dono più grande che il cinema mi ha regalato sia l’opportunità di usare la mia voce per chi non ce l’ha. […] Stiamo parlando di lottare contro la convinzione che una nazione, un popolo, una razza, un genere, una specie, abbia il diritto di dominare, controllare, usare e sfruttare qualcun altro impunemente”.

Joaquin Phoenix spera in un ritorno alla natura: un mondo in cui l’uomo riesca finalmente a mettere da parte il proprio egocentrismo per permettere agli esseri più deboli di avere un’occasione di riscatto.

E per farlo l’umanità deve decidersi a cambiare, così da trovare soluzioni “vantaggiose per tutti gli esseri senzienti e per l’ambiente”.

Come conclusione del suo discorso, Phoenix ha lasciato il passo ad una vera e propria confessione sul suo passato, commuovendo tutti  con un ricordo in omaggio a suo fratello River, morto nel 1993 a soli 23 anni a causa di un’overdose.

Chi è Joaquin Phoenix?

Nato nel 1974 a San Juan (Portorico), Joaquin Phoenix è si è affermato ad Holliwood recitando ne  Il Gladiatore, che gli è valso numerose candidature come miglior attore non protagonista, ma anche in Johnny Cash e nel capolavoro The Master, prima di ricevere l’ Oscar grazie a Joker.

Con il fratello River aveva recitato nella fortunata serie “Sette spose per sette fratelli”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay