Volkswagen ID.3 elettrica sbanca con 10 mila preordini in 24 ore

Grande successso per i preordini di Volkswagen ID.3 che hanno raggiunto i 10 mila in 24 ore versando i 1.000 euro di caparra necessari per essere tra i primi a poterla provare e ordinare.

L’ordine definitivo potrà essere concluso a settembre, dopo il Salone di Francoforte. I primi esemplari verranno consegnati a metà 2020. La produzione avrù sede a Zwickau nel più grande ed efficiente stabilimento produttivo di auto elettriche del gruppo.

Saranno solo 30.000 le vetture del primo lotto di produzione, in edizione speciale ID.3 1st, con batteria da 58 kWh e 420 km di autonomia (WLTP), per l’entry level con 45 kWh e 330 km di range di autonomia bisognerà attendere il 2020, con la seconda versione in produzione.

Volkswagen ID.3 first ediction costa 40 mile euro ed è basata sulla nuova piattaforma modulare MEB. Volkswagen è parte del consorzio Ionity: 400 colonnine di ricarica rapida in tutta Europa entro il 2020, 3.500 entro il 2025.

I primi clienti, come ringraziamento per la fiducia, riceveranno anche un anno di ricarica gratuita, mentre la caparra sarà completamente rimborsabile nel caso dopo la prova ci si renda conto che non si è soddisfatti , mentre nei mesi estivi la casa tedesca farà conoscere ID.3 con una campagna di marketing.

nizia oggi ufficialmente il terzo capitolo della storia Volkswagen. Si aprono infatti gli ordini per la nuova ID.3 il primo modello basato sulla nuova piattaforma modulare MEB che permetterà a Volkswagen si arrivare sul mercato con una vettura elettrica con 45, 58 o 77 kWh di batteria per autonomie che vanno da 330 a 550 km. Dopo Maggiolino e Golf, insomma, il terzo capitolo della storia Volkswagen si apre con una ID3 di dimensioni simili a quelle della Golf. 1st edition a 40.000 euro (30.000 pezzi disponibili) pre-ordinabile da oggi sul sito

Vai alla barra degli strumenti