A Prato dal 21 al 24 marzo la prima edizione di Recò il festival dell’economia circolare

Da Prato con la prima edizione di Recò parte un nuovo modo di pensare l’economia, una nuova maniera di immaginare prodotti e processi di produzione virtuosi, poco impattanti, equi e ad alto valore sociale e territoriale. Il primo festival in Toscana dedicato all’economia circolare si terrà dal 21 al 24 marzo a Prato diffuso per la città in un percorso di incontri, musica, teatro.Il tema sarà declinato intorno a quattro aree d’interesse: moda, cibo, turismo e architettura. Saranno quattro giorni di eventi per raccontare e interagire con le migliori pratiche nell’ambito della sostenibilità e rigenerazione. L’economia circolare sarà raccontata attraverso incontri con i massimi esperti in materia, con concerti e eventi per famiglie e alternati a spettacoli teatrali e performance nel distretto industriale pratese e nelle sue aziende che sono il cuore pulsante della città.

“Non si butta via nulla” è la filosofia che Prato ha applicato all’industria del tessile, alla rigenerazione urbana, alla rete idrica e, come da tradizione toscana ai suoi piatti più noti, ponendosi come “capitale dell’economia della rigenerazione”. La direzione artistica è affidata ad Alessandro Colombo che vanta una lunga esperienza nell’ambito formativo delle industrie creative e delle imprese culturali.

Vai alla barra degli strumenti