Secondo Canon: il mercato delle reflex si dimezzerà in due anni

Il presidente di Canon, Fujio Mitarai, in un’intervista al quotidiano nipponico Nikkei ha evidenziato come il mercato delle fotocamere digitali continuerà a contrarsi nei prossimi due anni, fino a dimezzarsi. Canon sarà costretta a spostarsi dal mercato consumer verso quello business per far fronte a una caduta inarrestabile. Canon ha perso il 10% anno su anno nel segmento fotocamere reflex.

Secondo Mitarai la colpa della decrescita del mercato delle fotocamere digitali è degli smartphone, che ormai hanno sostituito del tutto le fotocamere compatte e le reflex entry level, lasciando spazio nel segmento professionale dove uno smartphone non può rivaleggiare con una EOS R o una Mark IV.

Il Presidente di Canon si riferisce alle cosiddette ILC, le fotocamere a lenti intercambiabili, che per l’azienda nipponica hanno toccato il picco di commercializzazione nel 2010. Da allora le vendite per Canon sono scese del 10% circa ogni anno.

Vai alla barra degli strumenti