Riparte il bando WiFi4EU per finanziare punti di accesso a internet senza fili gratuiti per i cittadini negli spazi pubblici. Candidature dal 7 al 9 novembre

Ripartirà il 7 novembre il bando relativo all’iniziativa europea WiFi4UE mirata al finanziamento di punti di accesso a internet senza fili gratuiti per i cittadini negli spazi pubblici.   Nel maggio 2018 l’Agenzia Esecutiva per l’Innovazione e le Reti, a seguito di alcuni problemi, decise di annullare il bando di WiFi4UE.

L’iniziativa WiFi4EU è realizzata in modo equilibrato dal punto di vista geografico, in modo che sia i residenti che i visitatori di migliaia di comunità locali in tutta l’UE possano beneficiare di connessioni ad alta velocità, e questo in un numero di comunità locali compreso fra 6000 e 8000 entro il 2020.

L’iniziativa WiFi4EU sarà aperta agli organismi del settore pubblico e finanzierà l’attrezzatura e i costi di installazione, mentre l’organismo beneficiario pagherà per la connettività e la manutenzione delle attrezzature per almeno 3 anni.

Le autorità locali saranno incoraggiate a sviluppare e promuovere i propri servizi digitali in settori quali l’amministrazione online, la telemedicina e il turismo elettronico con un’apposita app.

L’iniziativa WiFi4EU sarà accessibile mediante procedure semplici e non burocratiche, quali domande online, pagamenti effettuati con buoni e requisiti di controllo leggeri.

I progetti saranno selezionati in base all’ordine di presentazione. I promori dei progetti che chiedono di partecipare all’iniziativa dovrebbero proporre di attrezzare le zone in cui non esiste ancora un hotspot wi-fi pubblico o privato gratuito con caratteristiche simili.

WiFi4EU — Domande e risposte

LASCIA UN COMMENTO