Tesla ha presentato Semi, il camion elettrico che può rivoluzionare la logistica

Elon Musk ha presentato Tesla Semi, il camion elettrico che potrebbe cambiare il mondo della logistica.Tesla Semi ha  800 km di autonomia e accelerazione da 0 a 100 in 5 secondi senza carico e sarà messo in vendita nel 2019.

La motrice del Tesla Semi ha un muso allungato  aerodinamico e una cabina più stretta  dei tradizionali camion. Il sedile del guidatore è collocato al centro e non su uno dei lati della cabina per avere una visuale più completa sulla strada e poter produrre una sola versione utilizzabile dovel la mano di guida è a destra o a sinistra. Il sedile per il passeggero è nella parte posteriore della cabina e fuori asse rispetto a quello del guidatore. Semi è dotato  di guida semi-autonoma e di un Enhanched Autopilot.

Il guidatore ha a disposizione tutte le informazioni su due grandi touchscreen, collocati ai lati del volante come sulle automobili Tesla con sotto controllo la distanza percorsa, lo stato dei motori e delle batterie, una mappa con il percorso, le immagini riprese dalle videocamere disponibili.

Il Semi Tesla ha quattro motori elettrici indipendenti, collegati alle 4 ruote posteriori della motrice e le batterie sono collocate nella parte inferiore della cabina, che permette di rendere più stabile il camion rispetto a un modello diesel. La motrice da sola passa da 0 a 100 chilometri orari in poco più di 5 secondi a vuoto , mentre se ha un rimorchio a pieno carico, si passa in 20 secondi.

A seconda di velocità mantenuta, carico, tipo di strada Tesla Semi ha un’autonomia tra i 500 e gli 800 chilometri con una sola ricarica. Nei Tesla Supercharger  presenti in tutto il mondo, i camionisti potranno ricaricare i loro TIR elettrici in 30 minuti pari al tempo di pausa imposto dalle leggi statunitensi a chi guida per molte ore per lavoro. Secondo i calcoli di Tesla, il Semi permette di risparmiare 200 mila dollari di gasolio all’anno, rispetto a un camion diesel con pari potenza.

Tesla ha anche presentato la nuova versione di Roadster, la prima automobile elettrica di Tesla venduta tra il 2008 e il 2012. Il nuovo modello è più grande e un design più aggressivo: è l’auto di serie più veloce mai costruita: va da 0 a 100 chilometri in poco meno di 2 secondi e percorre 400 metri in 8,9 secondi. La velocità di punta supera i 400 chilometri orari e autonomia di mille chilometri con una sola carica. La nuova Roadster di Tesla sarà disponibile a partire dal 2020, il prezzo non è stato rivelato, ma dovrebbe essere intorno ai 200mila dollari.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.