Da inizio maggio 2022 a oggi sono 4.908 i casi di vaiolo delle scimmie segnalati in Unione europea

Da inizio maggio 2022 a oggi sono 4.908 i casi di vaiolo delle scimmie segnalati in Unione europea. Si tratta del 65% di tutti i contagi registrati quest’anno a livello internazionale in Paesi in cui la malattia non è endemica.

Lo riporta l’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, in un aggiornamento sulla valutazione del rischio Monkeypox.

Nei focolai in corso, i casi di infezione sono relativamente lievi, ma esiste la possibilità di trasmissione del virus ad altri gruppi di popolazione. La gravità della malattia può essere maggiore tra i bambini, le donne in gravidanza e le persone con un sistema immunitario compromesso, ricordano gli esperti.

Il rischio di vaiolo delle scimmie è da considerarsi moderato per le persone che hanno più partner sessuali, compresi alcuni gruppi di maschi che fanno sesso con maschi, mentre è basso per la popolazione generale, spiega l’Ecdc nel suo aggiornamento sulla valutazione del rischio Monkeypox che tiene conto di nuove informazioni sui diversi sintomi dei contagiati nei focolai in corso, e degli approfondimenti condotti dall’Ecdc e dall’Hera, l’Autorità europea per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie, che considerano il ruolo della vaccinazione anti-vaiolo delle scimmie come misura complementare all’isolamento degli infettati e al tracciamento dei contatti.

L’approccio suggerito dall’Ecdc indica invece che la vaccinazione pre-esposizione mirata, come profilassi per le persone ad alto rischio di contagio, sarebbe la strategia più efficace per utilizzare i vaccini e controllare i focolai.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay