Le OGR Torino ospitano il primo acceleratore italiano di start up dedicato alle “smart cities”

Torino Cities of the Future Accelerator è il primo acceleratore italiano di startup e avrà la sua sede alle OGR Torino. Il progetto è promosso da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa San Paolo Innovation Center, in collaborazione con l’acceleratore americano Techstars, sull’onda lunga della partnership già avviata nel 2019 per rendere Torino un ecosistema internazionale per l’innovazione e un modello di successo in Italia e in Europa.

Techstars Smart Mobility in due anni ha accelerato 23 startup in due anni e Torino Cities of the Future Accelerator, che ne è l’evoluzione, ha l’intento di proseguire su questa strada, offrendo grandi opportunità di crescita alle realtà che sviluppano soluzioni innovative in ambiti strategici per le città. In particolare lo sguardo è rivolto a proposte di efficienza e funzionalità in settori come trasporti, housing, energia, infrastrutture e servizi di base come istruzione e assistenza sanitaria.

Le imprese selezionate sono 12 startup – per lo più provenienti da paesi europei – ad alto potenziale di crescita, come comunica Intesa San Paolo. Family+Happy, Strategic BIM e Gymnasio sono le tre imprese italiane che fanno parte di questa lista e hanno tutte e tre sede a Torino. Family+Happy ha sviluppato un servizio su misura di babysitter che poggia su un protocollo di selezione e certificazione in 3 step. Strategic BIM si propone come partner per la gestione digitale e in remoto di grandi edifici, come la Nuvola Lavazza. Gymnasio ha invece sviluppato una tecnologia per rendere il fitness domestico sicuro, divertente e alla portata di tutti.

Tra le altre imprese partecipanti sono composte da un team italiano anche la svizzera HivePower e la francese Voltaage, alle quali si aggiungono: l’azienda ucraina Inputsoft; quelle inglesi Lawyerd, Optimiz e X Works; la tedesca Natix; l’impresa rumena Nrgi; l’ungherese Volteum. Nello specifico, queste altre partecipanti sono impegnate in settori come energia, trasporto aereo, mobilità e gestione del copyright.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay