iThanks e le iniziative contro lo spreco

Anche nel 2022 continuerà l’impegno contro lo spreco per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e la Startup torinese iThanks, in prima linea per rivoluzionare il concetto di lotta allo spreco del cibo grazie ad un assistente digitale che rende possibile il matrimonio tra tecnologia e ecologia riducendo gli scarti, le perdite economiche, il tempo di lavoro, le emissioni di gas serra  e al tempo stesso fornendo dati e analisi su tutto il processo.
La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) è una elaborata campagna di comunicazione ambientale per promuovere una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. È l’unica campagna del settore che pone l’accento sulla prima delle tre “R” – Ridurre, sensibilizzando quindi le persone rispetto all’importanza di prevenire i rifiuti alla fonte e successivamente Riutilizzare e Riciclare.
Andrea Gasco, fondatore di iThanks

La  SERR è la più grande call to action europea del settore e mette in moto molti attori della società affinché possano, in modo creativo, contribuire a ridurre i rifiuti in prima persona e a comunicare questo messaggio d’azione agli altri. Ogni anno, in una sola settimana ed in tutta Europa, si organizzano migliaia di iniziative di sensibilizzazione sulla sostenibilità e in particolare sulla riduzione dei rifiuti, organizzate da cittadini, scuole, associazioni, amministrazioni pubbliche e imprese. Nel 2021, solo in Italia, sono state organizzate piu’ di 4750 azioni.

Durante una sessione live organizzata da iThanks e Debora Paolini, rappresentate SERR, con esperti di economia circolare sono stati messi in luce molti aspetti della riduzione dei rifiuti, in particolare sulla questione cibo: l’avvocato Giovanni Giaretti ha sottolineato come non sia sufficiente la buona volontà, ma serve l’azione se no il rischio di imbattersi nel “greenwashing” è alto.
Vittorio Pasteris, esperto di comunicazione e direttore del Quotidiano Piemontese e Massa Critica, ha sottolineato l’importanza dell’educazione, dell’ABC rispetto alla tematica della prevenzione dei rifiuti anche attraverso attività di comunicazione ben pianificate.

 Il 2022 inizia all’insegna della sostenibilità anche seguendo i piani del PNRR e dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite con progetti contro lo spreco durante tutto l’anno e che partiranno dal basso per coinvolgere le persone anche sui social in uno stile di vita più sostenibile

Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay