Zillow, ex Startup immobiliare, mette in vendita 7 mila case

Zillow era, fino a qualche mese fa, una di quelle ex Startup pronte ad entrare nell’Olimpo delle aziende più capitalizzate di Wall Street grazie al suo grande potenziale. Fondata nel 2006 da Rich Burton, un’ex manager di Microsoft, Zillow ha avuto una crescita esponenziale partendo dalla quotazione del 2011 a 10 dollari ad azione fino a febbraio 2021 quando ha raggiunto 200 dollari.

Zillow vuole vendere 7 mila case ad un prezzo più basso dell’acquisto

Siamo alla vigilia dello scoppio di una nuova bolla immobiliare internazionale?
Non sono solo la Cina ed Evergrande preoccupano gli investitori che recentemente hanno notato strane operazioni da parte di Zillow, importante compagnia che acquista immobili residenziali per rivenderli una volta ristrutturati.
Zillow ha annunciato di volere fermare gli acquisti di nuove abitazioni. La motivazione sarebbe legata ai costi delle materie prime per l’edilizia e alla carenza di manodopera.
Questa giustificazione non ha convinto gli operatori. Bloomberg ha inoltre scoperto che l’azienda vorrebbe vendere circa 7000 abitazioni per 2.8B di dollari.

Non solo: in alcune aree Zillow sta mettendo in vendita abitazioni a un prezzo inferiore anche del 10% rispetto al prezzo di acquisto, dopo appena poche settimane dall’acquisto stesso. Questo succede a Dallas, Atlanta, Huston. Record a Phoenix dove oltre il 90% delle abitazioni è in vendita per un prezzo inferiore al prezzo d’acquisto.
Sembrerebbe quindi che la compagnia voglia vendere appena possibile un buon numero di asset, probabilmente per uscire per tempo da un importante crollo di mercato.

Il Ceo di Zillow ha anche dichiarato di voler tagliare il 25% della forza lavoro.

Il titolo è in crisi ed è sceso da 200$ a 80$ in nove mesi mentre nella giornata di oggi è arrivato a perdere l’11%.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay