Ultime novità sulle aziende più capitalizzate al mondo

Tra fine ottobre e metà novembre, come abbiamo già raccontato qui su massa-critica.it, le più grandi aziende al mondo (quasi tutte quotate sul mercato americano) rendono note le trimestrali agli operatori del settore. Vediamo di analizzare gli ultimi sviluppi.

Nvidia

Nvidia regala ai suoi investitori un +11% dopo le trimestrali. Il fatturato è di 7.1 miliardi di dollari +50% rispetto al 2020 e meglio delle previsioni degli analisti. Il chipShortage ha dato un boost alle trimestrali ma prospetta difficoltà per il futuro. La compagnia si impegnerà per garantire continuità nelle forniture. Un dato negativo invece arriva sulle vendite di schede per il mining di criptovalute che è -60% rispetto al secondo trimestre. Il governo inglese ha ufficialmente lanciato un’approfondita indagine antitrust sull’acquisizione da 54B$ di Arm da parte di Nvidia.

Peloton

Peloton ultimamente è in difficoltà e ha lanciato una stock offering da un miliardo di dollari per finanziarsi. L’aumento di capitale però comporta chiaramente una diluizione per gli investitori. Le trimestrali sono deludenti: crescita delle vendite in rallentamento, perdite più elevate del previsto e un outlook per il 2022 rivisto al ribasso, con grandi margini di incertezza. Il titolo è sotto i 50 dollari ad azione quando a fine 2020 era arrivato oltre i 160 $ ad azione.

Qualcomm
General Electric e Johnson&Johnson

GeneralElectric  ha deciso di dividere la compagnia in tre diversi rami: aviazione, healthcare ed energia. Le tre divisioni saranno effettivamente tre distinte compagnie quotate notizia che il mercato ha preso bene. Anche  Johnson&Johnson si dividerà in due, separando la divisione consumer da quella relativa al settore farmaceutico e medicale. Come il colosso GE, entrambe le divisioni saranno quotate sul mercato azionario

Opendoor

La compagnia immobiliare ha riportato trimestrali molto positive. Il fatturato di 2.7 miliardi di dollari contro i 338 milioni dello stesso periodo nel 2020. La notizia è di rilievo poichè Opendoor opera nello stesso settore di Zillow, l'”home-flipping”. Se Zillow ha interrotto le nuove operazioni immobiliari e perso molto terreno sul mercato azionario, Opendoor ha invece dato al mercato prospettive migliori. Zillow ha raggiunto l’accordo per una prima vendita di duemila unità immobiliari. La compagnia prevede di vendere 9800 immobili e di dismettere ulteriori 8200 operazioni già avviate.
Questo il piano di dismissione di asset a seguito del cambio dell’operatività annunciato qualche giorno fa.

Coinbase
Roblox
Roblox stupisce gli operatori rilasciandoo trimestrali molto incoraggianti. Fatturato a 509 milioni di dollari, più che raddoppiato in un anno. Bilancio ancora in perdita a -74 milioni. La perdita è in crescita rispetto al 2020 ma giustificata dalle maggiori risorse investite nello sviluppo della società. Il titolo azionario festeggia anche sulla spinta del trend del metaverso.

Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay