A Roma dal 30 novembre al 3 dicembre la fase finale del Premio Nazionale Innovazione

L’Università degli Studi di Roma Tor Vergata ospita il 30 novembre e il 3 dicembre la 19esima edizione del PNI, Premio Nazionale Innovazione tra startup hi-tech nate dalle Università e dagli enti pubblici di ricerca. Una due giorni ad alto tasso di innovazione, con un programma aperto al pubblico grazie alla diretta streaming.

Si tratta del prestigioso riconoscimento istituito nel 2003 dall’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition – PNICube, per diffondere la cultura d’impresa nel sistema della ricerca, sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione e accorciare le distanze tra ricerca e mercato.

Il Premio è realizzato quest’anno grazie al sostegno di Regione Lazio, Lazio Innova, Unindustria, con la main partnership del Gruppo Iren e la main sponsorship di Intesa Sanpaolo, Intesa Sanpaolo Innovation Center e Gilead Sciences a cui concorrono i 63 progetti d’impresa vincitori delle 15 Start Cup regionali attivate dai 51 Atenei che aderiscono a PNICube. Numeri che confermano il PNI come un percorso generativo unico a livello locale e nazionale, e come la più grande e capillare business plan competition italiana. 1,5 milioni di euro il montepremi complessivo: circa 500.000 euro in denaro e 1 milione in servizi, offerti dagli Atenei e dagli incubatori soci di PNICube lungo tutto il percorso che dalle competition regionali porta alla sfida finale.

Trasmessa in live streaming sul canale Youtube dell’Università di Roma “Tor Vergata”, sulla pagina Facebook dell’associazione PNICube e attraverso la piattaforma unitorvergata-pni2021.ibrida.io, l’edizione 2021 prende il via il 30 novembre, con un programma ricco di contenuti, di sfide a suon di pitch, e di business matching nell’area virtuale Innovation Expo. Tre i panel portanti della prima giornata: nella mattina “Innovazione sociale: creare impresa ad impatto per la ripresa e la resilienza”, nel pomeriggio “Ricerca, startup e open innovation per una ripresa sostenibile” e “Imprenditorialità studentesca: le sfide per le startup giovanili e femminili”.

Il PNI 2021 è promosso dall’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition – PNICube ed è organizzato dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, grazie a Regione Lazio, Lazio Innova, Unindustria. Main Partner: Gruppo Iren. Main Sponsor: Intesa Sanpaolo, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Gilead Sciences. Sponsor: Prysmian Group, BNP Paribas Cardif, Unicredit Start Lab, AVNET Silica, Cariplo Factory, Indaco Venture Partners SGR, LIFTT, Progress Tech Transfer, Sanofi, A11 venture, EIT Health Innostars, Italian Tech Alliance, InnovUp. In collaborazione con: Almaviva, SearchOn. Con il Patrocinio di: Ministero delle delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Ambasciata d’Italia Santa Sede, Ambasciata d’Israele in Italia, Camera di commercio di Roma, Comune di Roma, ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay