A Rimini tornano Ecomondo Key-Energy e gli Stati Generali della Green Economy 2021

Tornano in presenza, il 26 e 27 ottobre, gli Stati Generali della Green Economy 2021, a Rimini Fiera nell’ambito di Ecomondo Key-Energy.

L’appuntamento di riferimento per chi ha a cuore i temi della sostenibilità e della transizione a un’economia a zero emissioni è organizzato dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 68 organizzazioni di imprese, in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.

Questa edizione, decimo anniversario degli Stati Generali, vuole ripercorrere i traguardi raggiunti in questi 10 anni e analizzare il ruolo strategico che l’intero modello assume da qui al 2030 per la transizione ecologica e per la più ampia sfida della neutralità climatica, condividendo proposte e prospettive con le istituzioni.

Alla cerimonia inaugurale parteciperanno Barbara Floridia, Sottosegretario di Stato per l´Istruzione, Ilaria Fontana, Sottosegretario di Stato per la Transizione Ecologica, l´Assessore all´Ambiente della Regione Emilia-Romagna, Irene Priolo, il Presidente IEG Lorenzo Cagnoni e il Sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad

Quattro ministri, ospiti internazionali, istituzioni e amministrazioni locali, enti di ricerca e una ampia partecipazione di imprese nelle sei sessioni che animeranno il decimo compleanno degli Stati Generali della Green Economy, il 26 e il 27 ottobre.

Le due sessioni plenarie vedranno la partecipazione di autorevoli relatori istituzionali, e rappresentanti del mondo delle imprese nazionali e internazionali. I lavori degli Stati Generali della Green Economy 2021 prenderanno il via con la Sessione Plenaria di apertura la mattina del 26 ottobre durante la quale verrà presentata la Relazione 2021 sullo stato della green economy in Italia, che quest’anno ha un focus sulla transizione digitale, indispensabile per realizzare i cambiamenti decisivi della transizione ecologica. Il 27 ottobre, gli Stati Generali della Green Economy proseguiranno con la sessione plenaria internazionale dal titolo Imprese e Governi verso la neutralià climatica.

La due giorni green sarà, come sempre, arricchita dalle sessioni tematiche di approfondimento: il 26 ottobre pomeriggio avremo la sessione clima “Tre giorni alla COP26: aspettative, rischi, interessi in gioco” in collaborazione con Italy for climate, la sessione Città “La Neutralità climatica delle Green City” in collaborazione con il Green City Network e la sessione Agricoltura “La transizione ecologica dell’agroalimentare”. Prevista il 27 ottobre pomeriggio la sessione sull’economia circolare “La Strategia Nazionale per l’economia circolare” in collaborazione con il Circular economy Network.

L’iscrizione è necessaria sia per chi sarà fisicamente a Rimini sia per chi seguirà le sessioni in streaming. La registrazione dà diritto al biglietto e, il 25 ottobre, a riceverete i link per lo streaming.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay